Aggiornamento ore 06:23, mancano circa 100 sezioni al termine dello scrutinio, Rossi confermato presidente con un netto margine.

  • Enrico Rossi 48% (Partito Democratico e civica)

  • Claudio Borghi 20,1% (Lega Nord e Fratelli d'Italia)

  • Giacomo Giannarelli 15% (Movimento 5 Stelle)

  • Stefano Mugnai 9,1% (Forza Italia e civica)

  • Tommaso Fattori 6,2% (Si #Toscana a sinistra)

  • Gianni Lamioni 1,3% (Passione Toscana)

  • Gabriele Chiurli 0,3% (Democrazia diretta)

Ore 00:57 - Quando mancano i dati di solo 4 sezioni l'affluenza definitiva è del 48,2%.

Pubblicità
Pubblicità

Ore 23:00 - Seggi chiusi, al via le operazioni di spoglio.

Ore 19:59 - L'affluenza alle ore 19 è stata del 35,5%.

Ore 13:12 - L'affluenza delle ore 12 è stata del 14,7%.

Ore 07:00 - Seggi aperti, si vota fino alle 23, subito dopo lo spoglio in diretta su Blasting.

La regione Toscana è chiamata all'elezione del Presidente e al rinnovo del consiglio regionale, si vota domenica 31 maggio dalle 7 alle 23, subito dopo la chiusura delle urne ci sarà lo scrutinio che potrete seguire su Blasting News in tempo reale. I candidati a governatore sono 7, le liste presentate 10, se nessuno dei candidati supera il 40% dei consensi ci sarà un turno di ballottaggio il 14 giugno.

I candidati

Si ricandida l'uscente Enrico Rossi, 56 anni, esponente del Partito Democratico è sostenuto anche dalla lista "Popolo toscano".

Pubblicità

Lo slogan della sua campagna elettorale è "Toscana ci siamo"; le tematiche principali della suo programma elettorale sono: Giovani, salute, verde e mobilità.

Prova a scalare il vertice della regione Claudio Borghi, 44 anni, economista anti-euro. Il responsabile economico del Carroccio ha come obiettivo di vincere in casa del premier, ecco le parole pronunciate nel corso del tour elettorale: "Il Pd in Toscana deve tornare a casa, vincere qui significherebbe far cadere Renzi", a suo sostegno due liste: Lega Nord e Fratelli d'Italia.

Forza Italia scende in campo, invece, con Stefano Mugnai. Il candidato forzista è consigliere regionale uscente, slogan adottato: "Cambiamo direzione, riprendiamo il cammino". Oltre alla lista del partito di Berlusconi, a sostenerlo anche "Lega toscana".

Area popolare (Ncd-Udc) propone alla carica di governatore Giovanni Lamioni, 53enne e vicepresidente dell'Unione italiana delle Camere di Commercio. Una sfida lanciata sia al presidente uscente che agli altri candidati del centrodestra; la frase ricorrente nei suo manifesti è "Adesso vince la Toscana".

Pubblicità

La lista a suo sostegno è "Passione Toscana".

Il candidato del Movimento 5 stelle è Giacomo Giannarelli, quest'ultimo è uscito vincente dalle "Regionalie" dello scorso 28 gennaio, ottenendo il 10,3% dei voti. Giannarelli è un consulente aziendale, slogan utilizzato per la campagna elettorale: "Il voto è partecipazione. Scegli il futuro migliore".

La sinistra, vicina al presidente greco Tsipras, propone alla presidenza della regione Tommaso Fattori , quest'ultimo si candidò lo scorso anno alle elezioni europee, ottenendo nella sola regione Toscana circa 7 mila preferenze. Il suo slogan elettorale è "Si fa la differenza. Insieme si può, c'è un'alternativa". La lista a che lo appoggia si chiama: "Si Toscana a sinistra".

Chiudiamo la presentazione dei candidati con Gabriele Chiurli, consigliere regionale uscente, ex leghista. Il panettiere di 49 anni ha come obiettivo di introdurre il cittadino nella reale partecipazione nel processo legislativo. La lista che lo sostiene è "Democrazia diretta". #Politica Firenze #Dirette