Nella giornata di sabato 16 maggio si sarebbero dovuti svolgere nelle città di Massa e Viareggio i comizi di #Matteo Salvini in vista delle elezioni regionali che vedranno recarsi alle urne il 31 maggio gli abitanti di: Puglia,Toscana,Liguria,Campania,Veneto,Umbria e Marche. Il segretario della #Lega Nord è stato interrotto da lanci di pietre e uova sul palco; per finire i contestatori hanno inoltre assalito la macchina di Salvini.

Contestazioni a Massa

Prima di tutto Salvini si è recato nella città di Massa; anche qui, come negli scorsi comizi del leader della Lega Nord, i manifestanti non si sono fatti attendere, lanciando arance, uova e pietre contro le Forze dell'Ordine e cercando di sfondare il picchetto degli agenti di polizia, chenno ha reagito alla provocazione dei contestatori con colpi di manganello, andando a ferire due contestatori.

Pubblicità
Pubblicità

A Massa il comizio di Salvini è durato meno di mezz'ora, considerato il clima di caos e le urla dei contestatori, che rendevano la situazione ingestibile.

Contestazioni anche a Viareggio

Dopo il comizio di Massa, il leader della LN si è recato a Viareggio dove avrebbe dovuto tenere un altro comizio, stavolta in un mercato all'interno del quale era allestito un gazebo della Lega.

Anche a Viareggio non sono mancate le contestazioni, tanto che Salvini, dopo aver detto "non posso parlare in mezzo ai bambini e mettere a rischio l'incolumità della gente, ci vediamo dopo" è salito in macchina, ma anche quest'ultima è stata presa d'assalto proprio come il palco di Massa; infatti la macchina è stata inseguita e danneggiata dai contestatori.

Salvini ha immortalato, con il suo immancabile tablet, la macchina danneggiata e l'ha pubblicata su FB, così come il sasso arrivato sul palco di Massa.

Pubblicità

Chi è Matteo Salvini ? una vittima o un provocatore ?

Matteo Salvini è senza ombra di dubbio una delle figure più carismatiche sullo scenario politico italiano, definito da molti un demagogo in quanto secondo questi non farebbe altro che suscitare l'odio e la frustrazione delle persone provenienti dagli strati sociali più bassi, per ottenere sempre più consensi ed andare così a costituire una nuova destra italiana, che vedrebbe come protagonista proprio il leader della LN. Secondo i sondaggi politici, la Lega cresce sempre di più, sfiorando addirittura un ipotetico 20%.

Come definire Salvini? Nessuno lo sa ancora con precisione, ma l'unica certezza è che questo leader, piaccia o non piaccia, sta portando la LN in vetta ai pronostici, andando così ad auto-definirsi come unica alternativa al governo Renzi. #Elezioni Amministrative