Eccoci con l'ultimo appuntamento con i sondaggi elettorali prima del divieto di diffusione degli stessi, che partirà dalla mezzanotte di oggi 15 maggio 2015. Con le intenzioni di voto Cise per il Sole 24 ore che mancavano da molti mesi, vi illustriamo anche quelle di altri 8 istituti che hanno reso noto i loro dati (consensi ai partiti politici), nel corso di questa settimana. Ci concentreremo alla vigilia delle elezioni regionali del 31 maggio, sulle 4 forze politiche principali: #Pd, #M5S, Lega Nord e Forza Italia. Sono stati presi in esame i seguenti sondaggisti: Cise, Ixè, Swg, Datamedia, Demopolis, Piepoli, Tecnè, Ipr ed Emg.

Sondaggi elettorali a confronto ad oggi 15 maggio 2015: le ultime intenzioni di voto

Il PD viene stimato in una forbice tra il 34,2% di cui lo accredita Emg, fino al 37,5% rilevato da 2 istituti: Piepoli e Swg.

Pubblicità
Pubblicità

Il M5S è il partito che meno viene inquadrato e che più divide i sondaggisti. Basti pensare che mentre Swg lo indica appena al 18,2%, passando per il 19,9% di Ixè, si arriva alla stima Cise pari al 23,5%, ma c'è da dire che altri 3 istituti come Tecnè, Ipr ed Emg, lo danno tra il 22,5% e il 23,0%.

La Lega Nord viaggia tra il 13,0% di Ipr al 15,5% di Piepoli, Forza Italia secondo 8 sondaggi elettorali su 9, è dietro al partito di Salvini, ma anche Swg che lo indicava da sempre davanti alla LN, questa settimana lo ha stimato a pari merito, complice un calo del partito di Berlusconi a cui si è contrapposto un sostanzioso rialzo del rivale di centrodestra. Il range di FI è tra il 10,0% di Piepoli e il 13,9% di Swg, ma per dare uno scenario politico nazionale senza estremi, vedremo in seguito la media consensi.

Pubblicità

Per quanto concerne le tendenze, non sono mancate le solite divergenze, ma il dato più comune è che quasi per tutti gli istituti, all'ennesimo calo del PD è corrisposto un rialzo del M5S. La Lega Nord non sempre è stata stimata in crescita, ma peggio ha fatto Forza Italia la cui debacle non sembra ancora terminata. #Sondaggi politici

Media partiti politici: sondaggi elettorali settimanali fino al 15 maggio 2015

  1. Partito Democratico 35,91%
  2. Movimento 5 Stelle 21,43%
  3. Lega Nord 14,43%
  4. Forza Italia 11,97%
Solo gli istituti Emg e Demopolis hanno provato a simulare un ballottaggio tra i primi due partiti, visto che ad oggi, se si votasse alla Camera, nessuna lista conquisterebbe il premio di maggioranza, ebbene, entrambi hanno dato il PD vincente sul M5S. Sarà così?