Torna la nostra rubrica settimanale sui #Sondaggi politici elettorali, quest'oggi oltre ad occuparci dei dati a livello nazionale, daremo un'occhiata a quello che sta accadendo in Campania. Infatti il #M5S potrebbe risultare a sorpresa, il primo partito alle prossime elezioni regionali del 31 maggio 2015. Per quanto riguarda l'intenzione di voto dei cittadini italiani, nel caso si andasse a votare oggi per formare un nuovo parlamento, scopriamo che anche questa settimana il Partito Democratico continua a calare. La perdita di fiducia verso il gruppo dell'attuale premier Matteo Renzi, può essere ricondotta agli ultimi "scontri" all'interno del partito (Italicum e addio di Civati) e i continui contrasti con i lavoratori.

Pubblicità
Pubblicità

In particolar modo ci riferiamo agli ultimi avvenimenti, che hanno visto  la scuola scioperare, con il rischio che avvenga un blocco degli scrutini, considerato illegittimo dal garante sugli scioperi. Ma proseguiamo vedendo dettagliatamente i sondaggi elettorali di quest'ultima settimana, e quale sono le intenzioni di voto degli italiani.

Sondaggi politici elettorali al 15 maggio: continua il calo del Pd, possibile ballottaggio con il M5S

Come anticipato continua il calo del Pd che, anche in questi ultimi sette giorni, ha perso fiducia verso gli elettori; secondo i sondaggi politici elettorali dell'istituto Emg, il partito più importante del centro sinistra scende al 34,2%, perdendo un ulteriore 0,6%. Settimana negativa anche per il M5S che dopo la corsa galoppante dell'ultimo mese, torna a tirare il fiato, scendendo al 22,8% (-0,3%).

Pubblicità

Piccolo progresso invece per la Lega Nord di Matteo Salvini, che si assesta al 14,9%, con una salita dello 0,1%; ottimo passo avanti per Forza Italia che recupera lo 0,7%, tornando cosi sopra i 12 punti percentuali, precisamente al 12,5%. Niente di nuovo da segnalare infine per i partiti minori, mentre per quanto riguarda un possibile ballottaggio tra Cinque Stelle e Partito Democratico, gli intervistati hanno sostenuto di essere intenzionati a votare il PD (57,4%) e il M5S (42,6%).

Sondaggi elettorali regionali: in Campania sorpresa Movimento Cinque Stelle? Sarà il primo partito?

Incredibile la salita della candidata grillina Valeria Ciarambino che, in pochi mesi, è riuscita ad arrivare ad un teorico 22%; una percentuale che vorrebbe dire per il Movimento Cinque Stelle, essere il primo partito in Campania. Infatti il PD al momento risulta essere fermo al 20%, mentre Forza Italia segue vicinissima al 19,5%; per ottenere invece la poltrona di governatore, è previsto a pochi giorni dal voto, un testa a testa serratissimo tra l'ex sindaco di Salerno e l'uscente Stefano Caldoro. Per rimanere aggiornati sui prossimi sondaggi politici elettorali, potete spingere il tastino Segui in alto alla pagina, vicino il nome dell'autore. #Beppe Grillo