Si avvicina sempre di più l'election day e gli ultimi dati dei sondaggi politici elettorali per le Regionali in Campania e Veneto danno delle importanti indicazioni su qual è l'umore degli elettori. In Campania, le recenti scelte di De Luca stanno portando a due conseguenze: il candidato del centrodestra, Caldoro, ritorna in corsa, pur non essendo amato in regione, e, soprattutto, a vincere sarà l'astensione che potrebbe superare il 40%. In Veneto, invece, la Lista Tosi non sembra riuscire a sfondare, per cui il candidato della Lega, Luca Zaia, mantiene il suo vantaggio e si avvia verso la vittoria.

Sondaggi elettorali Campania: De Luca arretra, M5S primo partito, news 12-05

Si tratta oramai di un testa a testa e i #Sondaggi politici elettorali per le Regionali in Campania segnalano come i due candidati, Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca, siano di fatto appaiati al 37%.

Pubblicità
Pubblicità

Il candidato del PD non smette di suscitare scandalo e di perdere consensi: non soltanto la questione dell'ineleggibilità connessa ad una condanna per abuso di ufficio, ma anche il fatto che abbia deciso di presentare in lista un rappresentante della Destra post-fascista. De Luca ha anche l'opinione pubblica contro, se pensiamo all'ultimo intervento di Saviano sulla questione delle prossimità con i clan camorristici. La situazione, dunque, è molto particolare: la candidata del M5S, Valeria Ciarambino, sale infatti al 23% e il suo "pacchetto-voti" sarà sicuramente determinante per il ballottaggio, ma a "vincere" le Regionali in Campania rischia di essere l'astensione che, al momento, è data al 43%. Il M5S, comunque, sembra poter diventare il primo partito nella Regione: al momento è al 23%, mentre il PD si ferma soltanto al 20%.

Pubblicità

Luca Zaia resiste, Tosi non sfonda: sondaggi in Veneto, news 12-05

Anche in Veneto si può parlare di testa a testa, anche se il candidato del centrodestra, Luca Zaia, sembra aver costruito un vantaggio oramai incolmabile: gli ultimi dati dei sondaggi politici elettorali per le Regionali in Veneto danno il candidato della Lega Nord al 38%, mentre l'avversaria, Alessandra Moretti del PD si ferma soltanto al 31,5%. La speranza del centrosinistra di poter sfondare in una regione storicamente nelle mani della Lega era legata alla riuscita della Lista Tosi e alla spaccatura occorsa in seno al partito di Salvini: sembra, però, che gli elettori non vogliano seguire l'ex sindaco di Verona e i sondaggi lo danno al 12,5%. Da segnalare anche il candidato del M5S, Jacopo Berti, fermo però al 13%. Tutto sembra essere, allora, nelle mani del PD e di Renzi: la questione De Luca dovrebbe essere affrontata dalla direzione del partito, dal momento che, agli inizi, sembrava una vittoria scontata ed ora invece ci si avvia ad una sconfitta.

Pubblicità

È tutto con le ultime news sui sondaggi elettorali per le Regionali in Campania e Veneto. Per ricevere aggiornamenti sulle prossime elezioni, il consiglio è di cliccare sul tasto "Segui" in alto sopra il titolo dell'articolo. #Elezioni Amministrative