Dall'ultimo sondaggio, reso noto nella giornata di oggi, venerdì 15 maggio 2015, effettuato dalla società Ixè, in esclusiva per Agorà, la trasmissione di Rai Tre, si registra una brusca frenata del Partito Democratico, mentre sia la Lega Nord che il Movimento 5 Stelle guadagnano lo 0,2 percento. Infatti, il partito del premier Matteo Renzi scende dal 36,9 al 36,2 percento, con un meno 0,7 percento rispetto alla settimana scorsa. La novità è l'interruzione del trend positivo che aveva visto protagonista il partito di centro-sinistra. Nel frattempo, il movimento dell'ex-comico Beppe Grillo sfiora il 20 percento (19,9%) mentre la Lega Nord si attesta al 13,8 percento.

Pubblicità
Pubblicità

Nei sondaggi, si evidenzia una brusca frenata di Forza Italia. Aumenta il divario con la Lega Nord di Matteo Salvini

Brusca caduta anche per Forza Italia (11,3 percento) che vede aumentare il divario con la Lega di Salvini. Se si dovesse votare con la nuova legge elettorale, l'Italicum, al ballottaggio contro il M5S vincerebbe il Partito Democratico conquistando 340 seggi, grazie al premio di maggioranza. La distribuzione degli altri seggi vedrebbe l'assegnazione di 102 seggi al M5S, 66 alla Lega Nord, 61 al partito di Silvio Berlusconi, 24 a Sel e 21 al partito della Meloni, Fratelli d'Italia. L'ultimo sondaggio effettuato rileva anche un aumento dell'affluenza alle urne che si attesterebbe al 60,8 percento.

Fiducia nei confronti del premier Renzi stabile; quella nei confronti del governo in salita dell'1 percento

Da registrare che la fiducia nei confronti del premier rimane stabile mentre quella nei confronti del governo in salita dell'uno percento.

Pubblicità

Fiducia degli italiani per il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con il 64 percento dei gradimenti. Altro dato importante da evidenziare è quello relativo alla fiducia nei confronti del premier Renzi: per il 38 percento degli intervistati il leader del Pd sta migliorando la nostra Nazione.

Non ci resta che aspettare la fine del mese per verificare i dati reali  in occasione delle prossime elezioni regionali. #Sondaggi politici