Il metodo che porta alla nomina degli assessori da parte del primo cittadino del #M5S è differente, com'è noto, dalla tradizionale indicazione dei partiti che hanno contribuito alla vittoria del Sindaco. Il movimento si affida infatti ad un bando pubblico, nello spirito della democrazia partecipata. Attraverso i curricula dei cittadini che presentano la propria candidatura al ruolo di componente della Giunta comunale, vengono esaminati lo spessore morale ed etico, la pulizia della fedina penale e la competenza rispetto alle rubriche verranno assegnate. Con questi presupposti, Cettina Di Pietro, l'avvocato penalista neo-eletta primo cittadino di Augusta, era stata affiancata in campagna elettorale dalla seguente rosa di assessori: Giuseppe Schermi, funzionario di banca, al "Bilancio" e allo "Sviluppo economico"; Giuseppe Pisani, medico, ad "Ecologia e Sanità"; Nicolò Caramagno ad "Energia" e "Mobilità"; Roberta Suppo, ingegnere, ai "Lavori pubblici"; Mary Giovanniello, avvocato, a "Democrazia Partecipata" e "Servizi sociali"; Giusy Sirena, archeologa e docente di lettere, a "Cultura", "Sport", "Turismo", "Spettacolo".

Pubblicità
Pubblicità

Il dopo elezioni 

Concluse le elezioni, il primo cittadino si trova tuttavia con la Giunta incompleta, in quanto Nicolò Caramagno, destinato ad occuparsi di Energia e Mobilità, ha dichiarato la propria volontà di rinunciare all'incarico per motivi di lavoro. Cettina Di Pietro ha già dato notizia del fatto che saranno valutati altri curriculum. Sarà riaperto il bando per poter partecipare alla carica di assessore a queste delicate rubriche amministrative? Saranno ritenuti validi solo i curricula già presentati a suo tempo con il precedente avviso? Nessuna informazione ufficiale in merito. Il Sindaco si è riservato di dare notizie più chiare dopo che sarà presa una decisione.

Ancora sul profilo facebook dedicato alla campagna elettorale del primo cittadino M5S si avvicendano le foto e i video dedicati alla vittoria elettorale e le immagini della rassegna stampa locale che danno notizia del successo della lista grillina.

Pubblicità

#Beppe Grillo #Elezioni Amministrative