Cettina Di Pietro, 41 anni, e Nicky Paci, 35 anni, sono i due candidati scelti dai cittadini di Augusta per il ballottaggio del prossimo 13 e 14 giugno per la poltrona più importante di Palazzo San Biagio. Si tratta di due facce della stessa medaglia, se dovessimo misurare la loro distanza dal cosiddetto "palazzo": l'una per la tradizionale campagna elettorale sui social network del Movimento 5 Stelle, con ripetuti "post" su facebook e centinaia di "like" che ne misurano il gradimento, l'altro conosciuto per essere un ragazzo che abbraccia e saluta ad uno ad uno ogni persona che incontra, senza negare mai una porzione del proprio tempo. Modi diversi di declinare comunque un rapporto personale con la propria gente.

Pubblicità
Pubblicità

I candidati - Li abbiamo ascoltati in piazza. Cettina Di Pietro, nel comizio di chiusura accanto al portavoce nazionale Alessandro Di Battista, ha puntato in otto minuti sui temi classici del Movimento: il contrasto ai partiti tradizionali, la denuncia del voto di scambio, la rinuncia ai privilegi, l'abbattimento dei costi della politica. Nicky Paci, che sul palco ha portato con sé solo i tre assessori designati, ha comunicato in ventotto minuti agli augustani i principali temi per cui si batterà una volta Sindaco: la difesa dell'ospedale Muscatello, lo sviluppo del Porto, la riduzione dei tributi locali, lo sportello unico per le attività produttive, la battaglia per il depuratore.

Non ci sono 'Sante Alleanze'- Anche in questo i due candidati si somigliano molto.

Pubblicità

Entrambi si ripresenteranno agli elettori con le stesse comunità politiche che li hanno sostenuti al primo turno. Due comunità civiche. Nel primo caso quella del Movimento 5 Stelle. Nel secondo caso quella delle cinque liste cittadine nate per sostenere Nicky Paci. A differenziarli una linea di demarcazione sulla ricostruzione di Augusta dopo due anni di scioglimento per presunte infiltrazioni mafiose: Cettina sottolinea una rottura contro ogni forma di esperienza politica e attacca direttamente il Partito Democratico. Nicky afferma di volere "ricostruire un senso di amore e di appartenenza, un volersi bene anche tra i concittadini". Sono due belle proposte politiche. Io credo che gli augustani meritino un confronto pubblico tra Cettina e Nicky, cui mi auguro che loro non si sottrarranno. #Pd #M5S #Elezioni Amministrative