Dopo lo scandalo delle liste degli impresentabili candidati lo scenario politico post elettorale appare inquietante soprattutto alla luce dei risultati che hanno visto il crollo del Pd, del M5S e di FI che perdono consensi su tutto il territorio nazionale, l'unico che avanza e raccoglie consensi popolari è la #Lega Nord di Matteo Salvini, che ha conquistato il Veneto alle #Elezioni Amministrative del 31 maggio.

Governo Renzi: M5S della Commissione Antimafia denunciano il neo Presidente della Campania, De Luca

Intanto secondo quanto reso noto dal TgCom24 la tensione a Montecitorio continua salire e il leader del M5S, Beppe Grillo sta stringendo una morsa intorno al presidente campano, e alcuni parlamentari del M5S della Commissione Antimafia hanno denunciato De Luca, in quanto per i parlamentari grillini il comportamento dell'ex sindaco di Salerno sembra una minaccia "para-mafiosa" a un'istituzione che ha fatto soltanto il suo dovere.

Pubblicità
Pubblicità

In Campania De Luca a rischio sospensione, in Liguria sono stati indagati 4 consiglieri FI

Nel frattempo lo scenario politico italiano continua a diventare sempre più oscuro e incerto sotto il fuoco della magistratura in quanto secondo quanto riporta Libero dopo il rischio di sospensione della presidenza campana di De Luca, in queste ultime ore la Procura di Genova ha indagato 4 consiglieri della lista di Giovanni Toti di Forza Italia con l'accusa di peculato, ossia le "spese pazze e stravaganti" degli onorevoli liguri a carico dei contribuenti.

Noi con Salvini conquista il Nord e il Sud e in Veneto, il presidente Zaia: "Stop immigrazione"

Tuttavia in questo improbabile scenario politico attuale Noi con Salvini ha conquistato il Nord e il Sud al di sopra di ogni pronostico, considerando i continui attacchi e scontri con i centri sociali con tanto di insulti e lanci di uova e ha indebolito in queste Elezioni Amministrative la maggioranza del terzo governo tecnico Renzi, che ha visto in queste ultime ore l'allontanarsi di 2 senatori dei Popolari per l'Italia.

Pubblicità

Nel frattempo sull'account della Lega Nord Padania di Facebook in Veneto, il neopresidente Zaia della Lega Nord ha annunciato di non volere nella sua regione gli immigrati e ha precisato che non c'è posto neanche per il ministro dell'interno, il cui partito del Ncd, che sta mantenendo in vita il governo Renzi, come ha affermato dallo stesso Angelino Alfano nel suo intervento ieri sera a Di Martedì, in queste elezioni si è polverizzato.

Se volete rimanere aggiornati sulle notizie di politica v'invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" sotto il titolo dell'articolo #Matteo Renzi