Dopo i dati sull'affluenza alle urne cominciano ad arrivare i primi exit poll delle elezioni regionali. Secondo i dati relativi a quasi il 50% dei comuni sul totale di 1.456 di Liguria, Veneto, Campania e Umbria (le regioni di cui il ministero dell'Interno comunica i dati) l'affluenza al voto per le elezioni regionali, rilevata alle ore 23 di oggi 31 maggio, si attesta intorno al 52%. Affluenza in calo quindi: nelle precedenti omologhe elezioni, infatti, superava il 62%. Intanto ecco le prime proiezioni della Rai.

Regionali Campania, proiezioni Rai: De Luca al 43,3%, Caldoro al 35,6%

In Campania vincerebbe il candidato del Pd inserito nella lista degli "impresentabili": Vicenzo De Luca è dato al 43,3%, mentre Stefano Caldoro di #Forza Italia al 35,6%.

Pubblicità
Pubblicità

Questi i primi dati delle elezioni regionali in Campania secondo le proiezioni Rai ( la copertura ha raggiunto il 2,8%). Caleria Ciarambino, del Movimento 5 stelle, arriverebbe al 18,6%.

Toscana, proiezioni Rai: Rossi al 47,1%, Borghi, secondo, col 18,8%.

In Toscana, la regione del premier Matteo Renzi, il candidato dem Enrico Rossi vincerebbe con il 47,1%, con quasi trenta punti percentuali di distanza su Claudio Borghi, che si fermerebbe al 18,8%. Questa la prima proiezione Rai con copertura di scrutini pari all'1,9%.

Elezioni Veneto, proiezione Rai: Zaia 44,7%, Moretti 28,7%

In Veneto, Luca Zaia (Lega Nord) con il 44,7% dei consensi batterebbe di gran lunga l'europarlamentare del #Pd Alessandra Moretti al 28,7% di voti, mentre Flavio Tosi, in rottura con la Lega di Salvini e sostenuto da Ap di Angelino Alfano, sarebbe al 13,3%, secondo le prime proiezioni Rai, con copertura pari al 2,3%.

Pubblicità

Puglia: Emiliano al 44,5%, Emiliano, Schittulli, al 17,1%

In Puglia, Michele Emiliano, candidato del Pd e del centrosinistra, arriverebbe al 44,5% battendo quindi Francesco Schittulli, sostenuto dai "Ricostruttori" di Fitto , Nuovo centrodestra e da Fratelli d'Italia, che arriverebbe al 17,1%. Mentre Antonella Laricchia, candidata del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, arriverebbe al 20%. Questa la prima proiezione Rai (seggi scrutinati del 4.4%).

Regionali Marche: Ceriscioli al 39%, Maggi al 24,8%

Nelle Marche, in base alla prima proiezione dell'Istituto Piepoli per la Rai, è in vantaggio il candidato del Pd Luca Ceriscioli con il 39%. Al secondo posto ci sarebbe il grillino Giovanni Maggi al 24,8%. Al terzo il candidato di Lega Nord e Fratelli d'Italia Francesco Acquaroli al 16% e l'ex governatore moderato di centro Gian Mario Spacca al 15%, secondo la proiezione Rai con copertura al 5,8%.

Liguria, situazione incerta, proiezione La 7: Toti in testa

Quanto alla Liguria, "situazione molto dubbia" e incerta, ha detto Nicola Piepoli durante Porta a Porta in merito alla tendenza del voto alle regionali liguri.

Pubblicità

Mentre secondo gli exit poll La7, Toti sarebbe al 28-32%, mentre Paita 21,5-25,5%.

Successo del Partito democratico alle regionali in Umbria, ma ancora non sono state diffuse le prime proiezioni. #Elezioni Amministrative