In questi ultimi giorni sono stati pubblicati nuovi sondaggi politici elettorali. Dopo le elezioni regionali sembra esserci stato un terremoto, con il centrosinistra che perde colpi, a scapito di Movimento 5 Stelle e del centrodestra. La maggior parte degli istituti presi in analisi, evidenziano un calo dei consensi per il Partito Democratico, che nella settimana appena trascorsa è sceso ulteriormente. Nel corso di questo articolo andremo ad analizzare i dati dei sondaggi elettorali di Piepoli per Ansa, Euromedia per Ballarò e IPR per Porta a Porta.

Sondaggi elettorali Piepoli, ultima rilevazione per Ansa.it

L'istituto Piepoli ha evidenziato un ulteriore calo del PD, che a distanza di 7 giorni è sceso al 35,5%, perdendo uno 0,5%. Il Csx si trova complessivamente al 40%, con Sel al 3,5% e gli altri partiti all'1%. Spostandoci al Cdx, invece, troviamo la Lega Nord stabile al 16,5%, mentre guadagna uno 0,5% Forza Italia, che si porta all'11%; Ncd-Udc si attesta al 2,5%, mentre Fratelli d'Italia-An ottiene il 4% (0,5% gli altri partiti). Rispetto alla settimana scorsa resta invariato anche il dato del M5S che si trova al 22%. Chiudiamo con gli altri partiti al 3,5%. Dunque, Berlusconi ha 'rubato' una piccola percentuale a Renzi, che con il suo Governo non sembra attraversare un momento roseo.

Sondaggi elettorali Euromedia, ultima rilevazione per Ballarò

Euromedia ha pubblicato i dati sulle intenzioni di voto degli italiani, dove si registra un calo del Partito Democratico, contestualmente ad una lieve crescita di Grillo e Salvini rispetto alla settimana passata. Il PD si attesta al 34%, facendo registrare un -0,5%, mentre sia Lega Nord che Movimento 5 Stelle sono cresciuti dello 0,3%. Il primo si trova ad essere il terzo partito nazionale con il 14,9%, mentre il secondo si sta riportando ai valori di qualche tempo fa, con un buon 21,5%. Troviamo poi Forza Italia stabile al 13,2%, mentre perdono terreno FdI-An (4,1%) e Sel (3,9%); invariato il dato di Ncd-Udc (2,8%), mentre crescono gli altri partiti di centrosinistra, portandosi al 3,8%, con un +0,4% rispetto a sette giorni fa.

Sondaggi elettorali IPR, ultima rilevazione per Porta a Porta

L'istituto IPR evidenzia un calo ancor più drastico del PD. Infatti, il partito di Renzi scende dell'1,5% e si porta al 34%. Crescono di un punto percentuale Forza Italia e M5S, che si portano rispettivamente al 12% e 22%; la Lega Nord, invece, guadagna solamente un +0,5% e si porta al 14% questa settimana. Stabili FdI-An e IdV, il primo con il 4,5% ed il secondo con l'1%. Riguardo a Sel, invece, il partito di di Vendola si attesta al 3,5%, con -0,5% rispetto all'ultima rilevazione effettuata. La stessa differenza rispetto a settimana scorsa, ma in positivo, per Ncd-Udc, che ora si trova al 3,5%. Infine, gli altri partiti ottengono il 5,3%. #Sondaggi politici