Dovremo aspettare la prossima settimana per attendere altri sondaggi elettorali, nel frattempo ecco per voi le ultime intenzioni di voto elaborate dagli istituti Datamedia, Ixè e Swg. Appare chiaro che il #M5S continua ad avvicinarsi al PD, ma non quanto rilevato nel sondaggio politico Ipsos. Situazione controversa per la #Lega Nord, perde qualche decimale in 2 casi e li guadagna in un altro, si tratta comunque di variazioni non sensibili.

Caos su Forza Italia: è alquanto strano che un istituto lo indichi sotto il 10% e uno degli altri due, addirittura lo stimano quasi al 14%. Fratelli d'Italia e SEL sopra la soglia di sbarramento, non c'è un'unanimità su Area Popolare (NCD-UDC) a rischio conquista di seggi alla Camera se si votasse oggi.

Pubblicità
Pubblicità

Tre sondaggi elettorali a confronto: le intenzioni di voto di Datamedia, Ixè e Swg

L'esito del primo dei 3 #Sondaggi politici elettorali di cui parliamo oggi, che sono anche gli ultimi resi noti al 28 giugno 2015, è dell'istituto Datamedia. Il PD indicato al 34,3%, perde lo 0,4%. Il M5S cresce di mezzo punto e sale al 22,9%. Lega Nord al 15,2%, in lieve flessione dello 0,1%. Forza Italia guadagna lo 0,3% e sale al 12,5%. FDI-AN è stimato al 4,1%, in calo dello 0,1%, stesso calo per SEL che scende al 3,8%, infine NDC-UDC che cresce dello 0,2% salendo al 2,7%, dato insufficiente per ottenere seggi alla Camera .

Passiamo al sondaggio elettorale Ixè per Agorà. Il PD qui guadagna invece, ma si tratta di appena lo 0,1% che lo fa salire al 33,9%, mentre il M5S recupera comunque qualche decimale, salendo al 22,1% in crescita dello 0,4%.

Pubblicità

Lega Nord che perde lo 0,3% e scende al 15,6%, ma ecco il dato tragico per Forza Italia, indicato al 9,8% in calo dello 0,1%. Fratelli d'Italia perde lo 0,2% e ottiene il 4,1%, superato da SEL al 4,4% che sale dello 0,2%. Dato ancora diviso per AP, il Nuovo Centrodestra vale il 2,8% e UDC l'1,3%, entrambi quasi stabili per un totale del 4,1%, sufficiente per superare la soglia di sbarramento.

Chiudiamo con le intenzioni di voto Swg, sensibili variazioni percentuali sono segnalate solo per i due partiti politici maggiori, ed è qui che la rimonta del Movimento 5 Stelle è più ampia, anche se come gap si resta lontano dai sondaggi elettorali recenti di Demos. Il Partito Democratico al 33,0% perde 1 punto secco, guadagna lo 0,7% e sale nei consensi al 23,2% il M5S. Decisamente quotato alto il centrodestra con la Lega Nord indicata al 16,3% e in crescita dello 0,3%, con Forza Italia che pur perdendo lo 0,3%, resta con una stima superiore alla media con il 13,8%. Fratelli d'Italia-An scende al 4,2%, in calo dello 0,2%, sale SEL al 3,6% ma appena dello 0,1%, disastroso il dato di Area Popolare pari al 2,0%.