Gli ultimi sondaggi Ipsos sono impietosi con il Pd, che scende al 31,5%, un calo quasi del 10% rispetto alle elezioni politiche che si sono svolte solo un anno fa. I sondaggi iniziano a preoccupare non poco il Partito Democratico ed in particolare il suo segretario, #Matteo Renzi. La fiducia da parte degli italiani nei confronti del premier non è così ampia come un anno fa, i primi segnali d'allarme per i Dem sono arrivati con le scorse elezioni regionali, competizione elettorale nella quale il Partito Democratico ha perso il governo della regione Liguria e non è riuscito a sconfiggere il centrodestra nel Veneto, dove è stato confermato governatore Luca Zaia.

Pubblicità
Pubblicità

Matteo Renzi deve far fronte, inoltre, anche alla fuoriuscita dal Partito di esponenti di spicco come Pippo Civati e Stefano Fassina che hanno già annunciato la nascita di un nuovo movimento politico alternativo alla politica del premier.

Il Movimento Cinque Stelle sale ancora nei sondaggi

Nei sondaggi Ipsos sale la fiducia degli italiani nei confronti di #Beppe Grillo e del Movimento Cinque Stelle che si attesterebbe al 27,5% dei consensi superando la percentuale dei voti ricevuti alle elezioni politiche del 2013. I Grillini, secondo l'ultimo sondaggio Ipsos, sarebbero distanti dal Pd "solo" del 4%, rispetto al 20% delle ultime elezioni europee. Un dato molto lusinghiero per i pentastellati, confermato anche dalle ultime elezioni comunali che hanno visto il trionfo dei candidati sindaci del M5S in alcuni comuni italiani.

Pubblicità

Lega Nord primo partito centro destra

Sale nei gradimenti degli italiani la Lega Nord che si conferma il primo partito del centrodestra con il 14,7 % dei consensi. Un risultato, quello del Carroccio, che conferma la capacità del suo leader, #Matteo Salvini, di conquistare consensi sia a sinistra, sia nella stessa coalizione di centrodestra. Scende Forza Italia che si attesta solo al 12,4% dei sondaggi con una perdita di consensi nell'ultimo mese quasi pari al 2%. Sale il Nuovo Centrodestra che conquista il 4,3% dei consensi. Superiori al 4% anche Sinistra Ecologia e Libertà di Nichi Vendola e Fratelli d'Italia.