A De Luca piace ripetere che la sua è una Giunta “snella”. Otto gli assessori, 6 donne e 2 uomini, anche se trattiene sotto il suo controllo diverse deleghe. Le altre le suddivide così: Serena Angioli, si occuperà di Fondi Europei; Lidia D’Alessio di Bilancio; a Valeria Fascione, Internazionalizzazione - Start Up; Lucia Fortini si muoverà nel campo della Scuola  e delle Politiche Sociali; per Chiara Marciani , l'assessorato alla Formazione e Pari Opportunità; Lavoro e Risorse Umane a Sonia Palmeri; mentre Amedeo Lepore, guiderà l'assessorato alle Attività Produttive.

Infine Fulvio Bonavitacola, come preannunciato, sarà il Vice Presidente, con deleghe all'Urbanistica e all'Ambiente.

Pubblicità
Pubblicità

Il governatore ha poi presentato la squadra dei suoi Consiglieri, persone scelte per fornire una ulteriore spinta tecnicistica al suo staff. Si tratta di: Mario Mustilli (Consigliere Finanziario); Sebastiano Maffettone (Organizzazione Culturale); Paolo De Ioanna (Rapporti Amministrazioni Centrali) Francesco Caruso (Rapporti Internazionali - Unesco). Capo di Gabinetto,  Sergio De Felice, Consigliere di Stato. De Luca ha enfatizzato la sua scelta: “Abbiamo bisogno di gente motivata ed entusiasta – ha commentato - che voglia contribuire alla sfida che abbiamo lanciato nel corso della campagna elettorale: essere la prima regione d'Italia".

Su twitter, che sembra essere il social preferito dal presidente della Campania, il messaggio del capogruppo di Forza Italia nel nuovo parlamentino regionale, Armando Cesaro: “Auguri di buon lavoro a #DeLuca e alla sua giunta e in bocca al lupo”, ma anche due tweet pungenti; il primo ironico: “Ecco il neo Presidente della #Campania #DeLuca (ma anche assessore a Sanità, Trasporti, Cultura, Turismo...)”; un po' meno il secondo: “Caro Presidente @VincenzoDeLuca chi è l'assessore alla Ricerca Scientifica e all'Università? #Campania #DeLuca” .

Pubblicità

#Pd