In un clima politico molto teso a causa delle contestazioni e delle polemiche alle riforme programmatiche come quelle della Scuola e del Job Act del terzo governo tecnico Renzi, nonostante il pericolo scampato della Grexit, gli ultimi sondaggi hanno mostrato uno scenario politico stabile con le larghe intese di FI e del Ncd che sostengono e tengono in vita l'esecutivo tecnico.

Gli ultimissimi e aggiornati dati del sondaggio dell'Istituto Piepoli realizzato per Affaritaliani ha mostrato il Pd di Renzi scendere di 1,5% punti percentuali in soli una settimana passando dal 33,5% al 32,5%, rimane stabile il #M5S al 24,5%, la Lega Nord - Noi con Salvini al 16,5%, Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni al 4%, Sinistra Ecologia e Libertà al 3,5%, Ncd- Udc e Area Popolare al 2,5%.

Pubblicità
Pubblicità

Sondaggi politici Datamedia e Demopolis: stabili le larghe intese Pd, FI e Ncd

Secondo i dati del sondaggio dell'Istituto Datamedia il Pd è sceso al 33,9%, la Lega Nord è salita al 15,4%, il M5S al 22,6%, e la crescita del fronte anti euro e dei progressisti potrebbe far tremare il rinnovato patto del Nazareno di Silvio Berlusconi e di #Matteo Renzi, mentre i dati del sondaggio Demopolis hanno mostrato il Pd al 31%, il M5S al 26%, la Lega Nord al 16,2%.

Sondaggi politici Ixè e Swg: PD stabile, Grillo e Salvini si fermano

Ad ogni modo secondo i dati del sondaggio Ixè realizzato per Agorà, il Pd rimane stabile al 34%, il M5S fermo al 22,5%, cala di 1 punto percentuale la Lega Nord al 15%, Forza Italia al 10,2% , Sel al 3,9%, Fratelli d'Italia- AN al 3,6%, Ncd-Udc 2,9%.

Infine anche per il sondaggio Swg, il Partito Democratico rimane stabile al 34%, insieme a Forza Italia ormai sicura del suo 12,8%, mentre si ferma la crescita del M5S al 23,8%, la Lega Nord - Noi con Salvini al 15,5%, in perdita dello 0,5% in una settimana, Fratelli d'Italia- AN al 3,9%, Ncd al 3%, e Sinistra Ecologia e Libertà al 2,2%.

Pubblicità

Dunque le prossime elezioni potrebbero in un ipotetico scenario politico, riproporre le larghe intense del Pd di Matteo Renzi con Forza Italia di Silvio Berlusconi, contro le forze progressiste e anti euro del Centrodestra, formato da Lega Nord di Salvini, Fratelli d'Italia della Meloni, nel limbo ancora i grillini solitari del M5S, la comunità dell'eterna opposizione.

Se volete rimanere aggiornati sui #Sondaggi politici v'invitiamo a cliccare su "Segui" sotto il titolo dell'articolo.