Continua l'acceso dibattito in Parlamento sulla riforma della Giustizia. Il tema dell'indulto e dell'amnistia ha sempre fatto discutere animatamente tutte le parti politiche con opinione diverse che si sono sempre contrapposte tra loro. In questi giorni si stanno svolgendo degli incontri, prima dell'inizio della pausa estiva, in Commissione Giustizia al Senato al fine di arrivare ad una decisione univoca su come riformare il sistema carcerario italiano. Ricordiamo che i relatori dei 4 ddl presentati nelle aule parlamentari, che contengono molte novità sulla questione, sono Manconi, Falanga, Ginetti e Buemi.

L'ondata di caldo del mese di luglio ha creato moltissime difficoltà nelle carceri italiane

Ma di cosa si sta discutendo, in queste ore, sul tema di #indulto e #amnistia? Sono diversi gli argomenti trattati che hanno notevole importanza per la gestione dei penitenziari italiani.

Pubblicità
Pubblicità

Il caldo torrido del mese di luglio e, presumibilmente, quello che arriverà nei prossimi giorni, sta creando non pochi problemi. Giulio Starnini, segretario Generale della Società Italiana di Medicina Penitenziaria, ha dichiarato all'Adnkronos che 'il caldo crea molti problemi nelle carceri italiane, anche perchè in molti casi i ventilatori meccanici non possono essere utilizzati. L'aria condizionata non è presente in molti dei penitenziari rendendo la vita al loro interno molto difficile'.

Una circolare del Ministero ha autorizzato una distribuzione maggiore di acqua

In questi giorni, proprio per contrastare questa emergenza, una circolare del ministero della Giustizia ha comunicato di affrontare questa situazione distribuendo più acqua e consentendo ai detenuti di fare più docce. La situazione appare piuttosto delicata anche per gli altri problemi che affliggono le celle delle strutture penitenziarie.

Pubblicità

Il sovraffollamento carcerario e le condizioni igienico-sanitarie precarie rendono la situazione insostenibile. Si aspetta che il #Governo Renzi affronti le varie problematiche e le risolva nel più breve tempo possibile.