A prescindere dalle simpatie politiche, non si può fare a meno di trovare quanto meno bizzarri e inverosimili i dati dei sondaggi elettorali dell'istituto SWG. Crollano o quasi #M5S e Lega Nord, impennata del #Pd, perde Forza Italia, unica tendenza su cui concordano molti sondaggisti nelle loro ultime intenzioni di voto. Vediamo allora nel dettaglio, le variazioni percentuali di consenso ai partiti politici, secondo SWG, e il paradosso che ne scaturisce confrontandole con altri istituti per quanto concerne il "chi sale e chi scende".

Ultimi Sondaggi politici SWG: Il PD prende il volo e gli italiani credono alla favola d Renzi?

In una sola settimana, pare che il consenso per il PD sia cresciuto dell'1,1%, passando dal 33,2% al 34,3%.

Pubblicità
Pubblicità

Evidentemente gli italiani stanno abboccando alla favola della diminuzione delle tasse promessa negli ultimi giorni dal Premier e segretario del Partito Democratico Renzi? Potrebbe essere anche così, peccato che nessun altro sondaggio elettorali recente abbia rilevato tale avvenimento. Vi invitiamo a leggere l'articolo inerente ai sondaggi elettorali pubblicati negli ultimi giorni, per notare che in realtà si registra un ulteriore e netto recupero della Lega e del M5S sul PD, e non il contrario.

Il Movimento 5 Stelle perde addirittura mezzo punto, inutile sottolineare anche qui il paradosso dei dati SWG, che stima la seconda forza politica italiana al 25,5%, il che costituisce un dato anche superiore a quello rilevato da altri istituti, ma che non trova conferma nel cambiamento di rotta. La Lega Nord scende al 15,1%, in ribasso dello 0,7%.

Pubblicità

Questi numeri che mettono in evidenza un'opposizione che si indebolisce e il partito di Governo impennare, alla luce di tantissime proteste sociali e rispetto alle intenzioni di voto viste nel corso della settimana, stride e non di poco. Il calo di Forza Italia (-0,2%) che scende al 12,0%, è in linea invece anche con l'ultimo evento interno al partito di Berlusconi, l'abbandono del fido Verdini amico però da sempre di Matteo Renzi.

Per quanto riguarda le forze politiche minori, segnaliamo l'impennata di Fratelli d'Italia-An che sale dal 3,3% al 3,9%, ennesimo caso di un trend in contrasto con gli ultimi sondaggi politici di altri istituti, per non parlare di SEL indicato all'1,8%, in calo di un decimale (ma qual è il campione usato da SWG?), che tutti stimano invece mediamente al 3,5% circa. Infine l'Area Popolare di NCD-UDC, è al 3,0% e perde lo 0,3%, proprio sul filo della soglia di sbarramento prevista dall'Italicum. #Sondaggi politici