Gli ultimi dati del sondaggio politico elettorale di Scenari politici, il sito web specializzato nelle rivelazioni delle intenzioni di voto degli italiani ha preso in considerazione nei primi giorni d’agosto un campione rappresentativo di 4.000 casi con il metodo Cawi, e ha rivelato il crollo del Pd di Renzi, sceso pericolosamente al 29%, con una perdita di 6 punti percentuali dal mese d’aprile, e che sembra essere naufragato nel mare dell’immigrazione fuori controllo.

Scenari politici: il M5S raggiunge il Pd di Renzi

Mentre il #M5S continua a crescere lentamente iniziando di nuovo a conquistare l’elettorato soprattutto grazie al taglio degli stipendi dei parlamentari pentastellati e alla “quasi” vittoria del reddito di cittadinanza, il loro cavallo di battaglia di sempre, e i grillino hanno guadagnato con il loro onesto lavoro 5 punti percentuali, arrivando a soli tre punti percentuali dal Partito Democratico di Renzi.

Pubblicità
Pubblicità

Infine, secondo il sondaggio la Lega Nord rimane stabile al 16,1% e sembra continuare a pagare il conto di essere un partito politico del Nord Italia e non nazionale, tuttavia il leader #Matteo Salvini ha portato il Carroccio a risultati mai raggiunti da un partito nordista, ed sempre impegnato in prima linea contro l’immigrazione incontrollata ha dichiarato in questi ultimi giorni di essere pronto a scendere in campo per guidare una rivolta popolare pacifica per far cadere a novembre il terzo governo tecnico Renzi.

Sondaggi politici a confronto Piepoli e Euromedia

Mentre per gli altri Istituti di sondaggi il trend è diverso, seppure stabile e concordante sulla leadership del Pd nei sondaggi elettorali, in merito l’Istituto Piepoli ha rivelato che il Pd resta stabile al 34%, il M5S al 25,5%, la Lega Nord di Matteo Salvini al 15,5%, Forza Italia di Silvio Berlusconi all’11%, Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni al 4%, Sel di Niki Vendola stabile al 3,5%, Area Popolare di Angelino Alfano e Pierferdinando Casini al 2,5%.

Pubblicità

Inoltre il direttore dell’Istituto di sondaggi ha rivelato che la questione degli “immigranti” sta facendo naufragare il premier Renzi e sta aprendo la strada alle forze anti euro e populisti che sono all’opposizione, anche se secondo gli ultimi sondaggi di Euromedia il Pd di Renzi è al 32,3%, il M5S al 24,4% sempre più vicino al partito democratico renziano, la Lega Nord di Matteo Salvini al 15,6%, Forza Italia al 12,7%, Fratelli d’Italia di Giogia Meloni cresce di 3 punti percentuali per il suo impegno estivo contro gli immigrati e si attesta al 4,3%, il Sel al 3,3%, mentre Area Popolare di Alfano e Casini resta ancora bloccata al 2,5%.

Ad ogni modo se gli italiani oggi andassero a votare con la legge dell’Italicum secondo i dati del sondaggio il Pd di Renzi potrebbe subire una clamorosa e liberatoria disfatta, soprattutto ai ballottaggi con il M5S, attualmente in crescita e favorito alle prossime elezioni, mentre il futuro scenario politico potrebbe cambiare se il Centro Destra riuscisse a ricostituirsi in fretta, intorno a un leader in grado di far convergere tutti gli elettori “orfani” della destra.

Pubblicità

Se volete rimanere aggiornati sui #Sondaggi politici v’invitiamo a cliccare su “Segui” sotto il titolo dell’articolo.