Continua la discesa nei sondaggi del #Pdin base alle intenzioni di voto elaborate da Tecnè e datate 14 settembre 2015, con il #M5S che prosegue l'ascesa verso il primo posto tra i partiti preferiti dagli italiani. Un trend che ricalca perfettamente quello che accade da alcuni mesi a questa parte, con il maggior partito di governo che da maggio 2014 ad oggi ha perso 8 punti percentuali e il movimento fondato da Beppe Grillo che ha guadagno quasi 6 punti percentuale, ormai a soli 5 punti di distacco dal Pd. 

Il Partito Democratico paga alcune scelte poco felici per quanto riguarda la riforma della scuola e lo Jobs Act. Quest'ultimo, anche se ha consentito un incremento dell'occupazione in Italia, non è stato percepito dagli italiani come risolutivo della crisi occupazionale che da alcuni anni attanaglia il nostro paese. 

Il Pd si assesta al 32% nei sondaggi di settembre, perdendo un altro 0,5% rispetto al mese di giugno, mentre il M5S si assesta al 27%, guadagnando due punti percentuali dal 30 giugno ad oggi.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle precedenti rilevazioni, il distacco tra Pd e M5S era di 7,5 punti, mentre adesso si è ridotto a soli 5 punti percentuali. Un dato che il movimento di Grillo non ha mai fatto registrare da quando è stato fondato ad oggi.

I dati dei partiti di centrodestra

A destra non cresce la Lega Nord che conferma il 15,5% già fatto registrare a giugno. Il partito di Salvini rimane saldamente la prima forza politica del centro-destra, mentre Forza Italia continua ad arrancare con il 12% (mezzo punto percentuale in meno rispetto al dato del 30 giugno). La terza forza del centro-destra continua a rimanere Fratelli d'Italia con il 4%, un dato identico a quello fatto registrare nella ultima rilevazione Tecnè di giugno. Anche l'Ncd, il partito di Alfano, non sorride con il 3,5% dei consensi, un dato analogo alla rilevazione precedente del sondaggio Tecnè.

Pubblicità

Tornando a sinistra, sale di un punto percentuale Sinistra e Libertà che passa al 4%. Nel confronto tra il blocco di centrodestra e quello di centrosinistra, è il secondo che ha la meglio di due punti percentuali.  #Sondaggi politici