Esperto per il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo

E’ l’ingegnere Marco Ruscica, noto a Siracusa anche per il suo impegno politico a sinistra, il consulente esterno individuato dall’Amministrazione comunale guidata da Giancarlo Garozzo quale esperto GIS (Geographical Information System) e cartografie per la redazione del Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo. Il professionista, classe ’68, scelto in base al proprio curriculum vitae dal dirigente dell’ufficio tecnico Natale Borgione, con determina numero 697 dello scorso 31 agosto, percepirà la somma di 7 mila euro per l’incarico che gli viene assegnato dall’Amministrazione Garozzo. Il curriculum di Marco Ruscica era presente tra gli atti a disposizione dell’ufficio dell’ingegnere Borgione, che ne ha verificato la corrispondenza con le esigenze dell’Amministrazione comunale.

Pubblicità
Pubblicità

Siracusa "inadempiente"

 Il Comune di Siracusa, infatti, è inadempiente rispetto alla redazione del Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo così come previsto dall’articolo 4 della legge regionale 15 del 2005. Per questa ragione, il Commissario ad acta, Gaetano Simili, ha sollecitato l’Amministrazione Garozzo ad individuare un gruppo di lavoro e a procedere alla redazione del Piano. Il Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo è uno strumento di grande importanza per la fruizione e la tutela della costa, soprattutto di un tratto di litorale così sensibile come quello siracusano, soggetto in passato a forti processi di cementificazione. Servirà a regolamentare l'uso del litorale — parecchi chilometri di spiagge e scogliere — per stabilire quali concessioni dovranno essere date e dove.

Pubblicità

La Regione lo pretende da molto anni, forse adesso siamo ad uno snodo decisivo.

Chi è Marco Ruscica

Componente dal 2000 al 2003, in qualità di esperto nominato dalla Provincia di Siracusa, della Commissione Provinciale Tutela Ambiente, Marco Ruscica ha all’attivo, nel proprio bagaglio di esperienze professionali, il rilievo topografico di diversi siti da bonificare in provincia, come il tratto autostradale Augusta – Catania, lo svincolo autostradale di Canicattini Bagni e il Parco del Mulinello ad Augusta. Ha lavorato molto sulla riserva Naturale Orientata di Cavagrande del Cassibile, sulla quale ha predisposto delle cartografie, dopo essere stato già redattore di uno studio sulla stabilità dei versanti dell’area di maggiore fruizione. Ha lavorato per Agip Petroli, Cisma Ambiente, Proteco e per l'ente gestore delle acque del Comune di Siracusa. #Tutela ambientale #Pd #Pubblica Amministrazione