Gli ultimi sondaggi effettuati dall'azienda Ixè per Agorà, la trasmissione in onda su Rai 3, mettono in evidenza una situazione tutta nuova rispetto agli ultimi mesi. Nella giornata di ieri, sono stati comunicati i dati sull'avanzata del Pd dello 0,6 percento, attestandosi al 34 percento dopo le tante flessioni registrate nelle ultime rilevazioni. Se questa percentuale fosse confermata alla prossime elezioni, non basterebbe per una vittoria dei dem al primo turno (secondo le nuovi regole dell'Italicum). Si profilerebbe, così, il ballottaggio con il secondo partito, il Movimento 5 Stelle, che rimane pressoché stabile al 22,5 percento.

Il leader della Lega Nord perde un punto percentuale e si ferma al 15,1 percento

Un'altra sorpresa viene riportata dal sondaggio di ieri: la Lega Nord di Matteo Salvini perde lo 0,3 percento rispetto alla scorsa settimana, registrando una percentuale del 15,1 percento.

Pubblicità
Pubblicità

In aumento il partito di Forza Italia, al 10,4 percento, confermandosi al quarto posto. Stabile Sel al 4,6%. Completiamo la lista dei maggiori partiti, con Fratelli D'Italia, guidato da Giorgia Meloni, al 4 percento e il Nuovo Centrodestra di Alfano al 2,9 percento, scendendo leggermente rispetto alla precedente rilevazione.

Il premier Renzi ottiene una maggiore fiducia rispetto alla rilevazione della scorsa settimana

Per quanto riguarda i dati sulla fiducia ai vari leader italiani, la maggioranza degli intervistati si orienta verso Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, con una percentuale pari al 60 percento. Piccola salita per il premier Matteo Renzi che si attesta al 31 percento. Altra novità rispetto alla scorsa settimana. Luigi Di Maio, uno degli esponenti politici più attivi del Movimento 5 Stelle, raggiunge il gradino più basso del podio, al terzo posto, con il 24 percento, sostituendosi a Matteo Salvini, stabile al 21 percento.

Pubblicità

Completano la lista dei politici più votati, Beppe Grillo al 19 cento e Silvio Berlusconi all'11 percento. Ultima posizione, con un meno 1 percento, Angelino Alfano che riceve la fiducia del 9 percento degli italiani intervistati. #Sondaggi politici