Novità clamorose in relazione alle cene che riguardano i politici, e che spesso vengono intestate al Comune quando si tratta di saldare il conto. Questa volta nel mirino non c'è l'ormai dimissionario sindaco Marino, travolto proprio dalo scandalo sulle cene per circa 20.000 euro fatte pagare alla comunità, ma addirittura il Presidente del Consiglio #Matteo Renzi. Ovviamente la portata di una simile questione è destinata a fare scalpore senza dubbio a livello nazionale, con gli avversari politici del Premier: su tutti il Movimento 5 Stelle, sempre attento a queste questioni, che vorranno vederci chiaro.

Lino Amantini: 'Le cene di Renzi le fatturavo al Comune'

La notizia a cui si fa riferimento è stata resa nota in un'intervista del ristoratore Lino Amantini, titolare del noto ristorante Fiorentino "Da Lino", che è sempre stato un luogo molto caro a Renzi quando era Presidente della Provincia prima e sindaco della città Toscana poi.

Pubblicità
Pubblicità

La questione nasce a seguito di un'indagine della Corte dei Conti, che ha messo sotto la propria lente d'ingrandimento le spese alle spalle di Palazzo Vecchio inerenti questa trattoria, da cui sarebbe emersa ad esempio la somma complessiva spesa da Renzi quando era Presidente della Provincia, pari a 600.000 euro.

Per fare luce su questo argomento un'intervistatore ha chiesto chiarezza sulle cene di Renzi ad Amantini, il quale ha risposto: "Renzi era sempre qui, mai solo e portava la qualunque. Amici, familiari. Ricordo benissimo che tre giorni prima di avere l'ultimo figlio venne con l'Agnese qui, aveva il pancione.", e successivamente: "sa quante tavolate, feste, pranzi e cene di lavoro ha fatto qui dentro? Un'infinità. E poi si mandava la fattura direttamente al Comune. Infatti da quando Matteo è andato a Roma m'è calato parecchio l'incasso".

Pubblicità

Dichiarazioni che rischiano di aprire un caso politico clamoroso, dopo che lo stesso Renzi ed il Partito Democratico hanno praticamente costretto a dimettersi Marino, per scenari che parrebbero molto simili a questo raccontato da Amantini. La polemica sta per innescarsi? #Governo #Firenze