Quello che non è mai stato un rapporto semplice pare ora arrivato agli sgoccioli coi media vaticani in prima linea nell'attacco all'ex sindaco Marino e alla controversa questione delle dimissioni, definite dall'Osservatore Roma una "farsa". Ma intanto è il danno di immagine, si può leggere sull'edizione pubblicata qualche giorno fa, a rimanere: è il danno d'immagine quello che si porterà dietro la città a poche settimane dall'inaugurazione del Giubileo.

Quella di Roma è una città abituata a "vederne di tutti i colori" continua l'Osservatore Romano: pare però che momenti bui come quelli della giunta Marino siano difficile da ricordare.

Pubblicità
Pubblicità

Questo il succo dell'attacco dei media vaticani all'ex sindaco Marino.

Alle critiche dei media si sono aggiunte le parole del presidente della Cei, ovvero il cardinale Bagnasco, che auspica per Roma l'arrivo di un commissario straordinario capace per far sì che la Capitale possa tornare a camminare "a testa alta". Non ci rimane che aspettare le prime mosse di Francesco Paolo Tronca. #Pd #Politica Roma #Chiesa