Approvata la Legge di stabilità 2016 relativa a pensione anticipata, taglio tasse, bonus ristrutturazioni ed elettrico, molte novità contenute nella manovra che vede la luce dopo molteplici rinvii e modifiche. La manovra sembrerebbe orientarsi sui 30 miliardi totali che graveranno sul bilancio delle casse dello stato per tutto l'anno prossimo. Le misure già conosciute riguardanti il taglio delle tasse sulla prima casa (#Tasi e Imu) e le riduzioni delle imposte per le imprese, sono state affiancate dal part-time rivolto ai pensionati. Inoltre è stata introdotta l'ipotesi di ampliare la 'no tax area'. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Pensione anticipata nella Legge di stabilità 2016

Nelle ultime ore precedenti l'approvazione definitiva in Consiglio dei Ministri è stata introdotta una possibilità per determinate categorie di pensionati ai quali mancano 3 anni per la pensione.

Pubblicità
Pubblicità

La possibilità di lavorare part-time nella formula 60%-40%, un pre pensionamento con riduzione dello stipendio fino al pensionamento definitivo nel 2018. Il tutto però garantendosi il massimo della pensione dato che lo stato continuerà a versare contributi. Trovano tuttavia conferma la settima salvaguardia e l'opzione donna.

Taglio delle tasse nel 2016, prima casa ed imprese

Sempre all'interno della Legge approvata quest'oggi, sono contenute misure al fine di abolire le tasse sulla prima casa le tanto odiate Imu e Tasi. Confermate le abolizioni di: Tasi, Imu agricola e imbullonati per un costo totale che si aggira intorno ai 5 miliardi di euro. Inoltre per le nuove assunzioni ci sarà la possibilità di accedere ad un programma di decontribuzione fino ad un tetto massimo di 8090 euro.

Canone Rai in bolletta ed altre agevolazioni

Confermato che il #Canone Rai si pagherà nella bolletta dell'elettricità per un ammontare di 100 euro annui.

Pubblicità

Anche le detrazioni per le ristrutturazioni sono state rinnovate e potranno essere richieste in sede di dichiarazione dei redditi all'Agenzia delle Entrate. Per gli aventi diritto ci sarà il bonus elettrico da richiedere in base al reddito ISEE del 2015.

Per continuare ad avere aggiornamenti sulla legge di stabilità 2016 clicca su 'Segui' in alto, per esprimere il tuo parere commenta in basso. #Matteo Renzi