Il Movimento 5 Stelle continua a guadagnare consensi, secondo gli ultimi sondaggi politico-elettorali sulle intenzioni di voto aggiornati al 23 ottobre. Oggi vi presentiamo, nel dettaglio, due rilevazioni; vale a dire quella condotta dall'istituto Ixè per la trasmissione televisiva di Rai Tre Agorà, e quella condotta da Datamedia: in entrambi sono evidenti gli ottimi risultati raggiunti da M5s, anche se, in particolare nel primo dei sondaggi citati, ci sono buone notizie anche per Partito Democratico e Lega Nord.

Sondaggio elettorale Ixè per Agorà del 23 ottobre

Il nuovo sondaggio condotto dall'istituto di Roberto Weber evidenzia, come accennato in introduzione, il forte aumento di consensi per i tre attuali maggiori schieramenti politici: in particolare, lo stesso Weber, nel corso di Agorà, ha evidenziato come il M5s, con l'ultima rilevazione, abbia raggiunto livelli probabilmente mai toccati prima d'ora.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo, comunque, il risultato nel dettaglio: primo partito è sempre il Pd, che oggi si attesta sul 34,4%, guadagnando lo 0,5%. A seguire, appunto, il M5s, che tocca il 26,5%, migliorandosi dello 0,5%. Guadagna anche la Lega Nord, oggi al 14,7%, variazione positiva dello 0,4% rispetto a una settimana fa. Cala Forza Italia, al 9,5 % con uno 0,2 % in meno. Perde anche Sel, che al 23 ottobre si trova al 3,9%, con lo 0,2 % in meno, e viene raggiunta da Area Popolare, che guadagna invece lo 0,5%. Stabile Fratelli d'Italia, al 2,8%. Crolla Rifondazione Comunista, che si attesta all'1% perdendo, in una settimana, lo 0,4%. Male anche Italia dei Valori, allo 0,8% con uno 0,3% in meno. Chiudono Verdi e Scelta Civica, rispettivamente allo 0,3 e allo 0,2%.

Sondaggio politico Datamedia

Come detto, anche Datamedia, istituto che rispetto agli altri presentava valori piuttosto bassi per Grillo e i suoi, certifica con l'ultimo sondaggio la crescita del Movimento 5 Stelle.

Pubblicità

Andando nel dettaglio, vediamo che a comandare è sempre il Pd, al 32,6% con lo 0,3% in meno rispetto a una settimana prima. Secondo il M5s che oggi è al 26,3%, con un aumento percentuale dello 0,6%. Diverso il risultato, rispetto al primo sondaggio preso in esame, della Lega Nord, che perde lo 0,7% e si porta al 14,1%. Sale leggermente Forza Italia, che si trova all'11,2% con una variazione positiva dello 0,2%. Anche qui è stabile Fratelli d'Italia, ferma al 4%. Risultati confermati anche per Sel, al 3,4%, mentre Ncd-Udc sono ancora sotto la soglia di sbarramento e non vanno oltre il 2,7%. Gli altri partiti totalizzano un 5,7%.

Insomma, può sorridere il Movimento 5 Stelle che, a quanto pare, dopo gli ultimi sviluppi politici, guadagna un po' dappertutto secondo vari istituti. In chiaroscuro la situazione del Pd, che raccoglie dati contrastanti, così come Lega Nord e Forza Italia. Altri partiti, come quelli di Area Popolare e Fratelli d'Italia, sono in bilico, tra rilevazioni che li danno sotto la soglia di sbarramento e altre secondo le quali la superano.

Pubblicità

Vedremo tra una settimana, quando esamineremo i risultati di nuovi sondaggi elettorali. #Sondaggi politici