Siamo quasi al termine del mese di ottobre e ci giungono gli ultimi sondaggi politici di Ixè e EMG. I due istituti di ricerca hanno pubblicato le intenzioni di voto dei cittadini, di cui a seguire vi illustreremo ogni particolare. I dati mostrano un andamento differente per i vari partiti. In un caso abbiamo una crescita del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle ed in un altro caso troviamo una leggera flessione per entrambi. Stessa cosa accade anche per Lega Nord e Forza Italia.

Ixè: PD e M5S di pari passo, cresce Salvini

L’istituto Ixè evidenzia una ripresa del partito di Matteo Renzi, che dopo il calo delle settimane scorse è tornato a far registrare un segno positivo (+0,5%) ed ora si attesta al 34,4%.

Pubblicità
Pubblicità

Stesso incremento per il movimento di Beppe Grillo, che sale al 26,5%, mantenendo il passo del capo classifica. Bene questa settimana anche il partito di Matteo Salvini (+0,4%), che rialza la china e si porta al 14,7% staccando quello di Silvio Berlusconi (-0,2%), che ad oggi viene attestato al 9,5%. L’area popolare composta da Ncd e Udc guadagna terreno (+0,5%) e si porta al 3,9%, a parità di punti di Sel, che nell’ultima rilevazione scende dello 0,2%. Rimane stabile Fratelli d’Italia al 2,8%, così come i Verdi allo 0,3%. Abbiamo poi Rifondazione Comunista all’1% (-0,4%), IdV allo 0,8% (-0,3%) e Scelta Civica allo 0,2% (-0,1%). Per quanto concerne il dato complessivo di centrodestra e centrosinistra, abbiamo quest’ultimo al 39,6%, che distanzia di oltre otto punti percentuali il primo, che si attesta al 31,4%.

Pubblicità

EMG: crescono i partiti minori

L’istituto EMG mostra dati differenti, quasi opposti diremmo. Il #Pd fa registrare un -0,3% e rispetto alla settimana scorsa lo troviamo al 32,5%. Una lieve flessione c’è pure per il #M5S (-0,1%), che scende al 27,1%, ma nel confronto con il partito di Governo guadagna terreno e mantiene una distanza di circa cinque punti percentuali. Netto calo per la Lega Nord, che passa dal 14,9% al 14,3%, mentre Forza Italia resta stabile all’11,6%. Guadagna lo 0,4% FdI-AN, che si porta al 4,9%, mentre Nuovo Centrodestra-Udc si attesta al 2,8%, crescendo dello 0,6% rispetto a sette giorni indietro. Sinistra Ecologia e Libertà, invece, passa dal 3% al 3,2%. Infine, abbiamo gli altri partiti al 3,6% (-0,2%). Il Csx si trova al 35,7%, mentre il Cdx al 33,6%, con appena due punti percentuali a dividerli. In questo momento sarebbe ballottaggio. #Sondaggi politici