I nuovi #Sondaggi politici danno Grillo molto vicino a Renzi. Stando ai dati dell'istituto Datamedia aggiornati ad oggi giovedì 22 ottobre, il Movimento 5 Stelle avrebbe un distacco di soli 6 punti percentuali rispetto al Partito democratico, che resta comunque il primo partito in Italia. Una crescita impetuosa, inarrestabile quella dei grillini, che viaggiano spediti verso il clamoroso, almeno fino a qualche settimana barra mese fa, sorpasso. In che modo il premier riuscirà ad ostacolare l'avanzata dei pentastellati? Forse con la nuova riforma pensioni

Datamedia sondaggi elettorali, Grillo in pressing su Renzi

Grandi novità quelle degli ultimi sondaggi elettorali politici dell'istituto Datamedia, elaborati per il quotidiano Il Tempo.

Pubblicità
Pubblicità

Grillo da una parte, Renzi dall'altra, ad oggi sono loro i due uomini forti del Paese. Le dimissioni di Marino hanno rappresentato per il #M5S l'assist perfetto per cullare non soltanto il sogno di 'conquistare' Roma, reduce dai governi di Centrodestra e Centrosinistra, ma anche il sogno di avvicinare, in maniera sensibile e tangibile, il Partito democratico, che non più tardi di una settimana fa ha approvato durante il Consiglio dei Ministri il testo della Legge di Stabilità, contenente, tra le altre cose, alcune misure riguardanti la previdenza, come ad esempio la proroga dell'Opzione Donna, la settima salvaguardia per gli esodati, e il tanto discusso part-time, senza trascurare poi il taglio drastico delle tasse, vero cavallo di battaglia del governo. 

Movimento 5 Stelle vicino al Partito democratico 

La situazione fotografata dai sondaggi politici di Datamedia effettuati tra il 19 e 20 ottobre vede il Movimento 5 Stelle al 26,3%, mentre il Partito democratico è al 32,6 percento.

Pubblicità

Ripetiamo, 6 punti percentuali dividono i grillini dal #Pd, un risultato incredibile se solo si pensa alle ultime elezioni europee, che avevano certificato il trionfo del partito del governo. Quali novità dobbiamo attenderci in futuro? Se nelle prossime settimane verrà confermata la proiezione della maggior parte dei sondaggi dell'ultimo periodo, non sarà fantascienza trovare il M5S davanti a tutti, primo partito italiano. La rivoluzione culturale che tanti sostenitori del Movimento pentastellato sta finalmente varcando i cancelli del Paese Italia, con tutte le conseguenze che questo può comportare, una rivoluzione culturale che dovesse andare in porto dimostrerebbe come Grillo, in tempi non sospetti, avesse ragione su tutto o quasi. Credete che Grillo porterà il Movimento 5 Stelle a guidare l'Italia?