“Le Elezioni primarie in Italia sono uno strumento importantissimo per riavvicinare i cittadini alla politica e alla selezione della futura classe dirigente. Oggi in Italia in materia di 'Elezioni Primarie' vi è un vuoto legislativo che Cultura Democratica si pone l’obiettivo di colmare”. Così Federico Castorina, presidente del think tank di Cultura Democratica, spiega l'attuale proposta in via di elaborazione da giovani studenti, dottorandi e neolaureati presenti alla seconda tappa dell'InnovationTOUR che si è tenuta lo scorso venerdì a Bologna.

Cos'è Cultura Democratica?  

Cultura Democratica è il primo think tank interamente composto da giovani in Italia il cui obiettivo consiste nel promuovere l'innovazione legislativa, nella formazione di nuova classe dirigente e nella partecipazione dei giovani al percorso di riforme del Paese attraverso. 

Grandissimo successo sta avendo l'InnovationTOUR, partito da Torino, prima tappa del 23 ottobre, passando per Bologna il 6 novembre, un viaggio che attraverserà tutta l'Italia alla ricerca di nuove idee per rinnovare il nostro Paese. Come sta procedendo questo percorso d'innovazione?  

L'InnovationTOUR offre ai giovani delle Università italiane l'opportunità di elaborare delle vere e proprie proposte di legge.

Pubblicità
Pubblicità

I partecipanti attraverso dei workshop formativi, stanno avendo l’opportunità di lavorare a stretto contatto con personalità del mondo istituzionale ed accademico, oltre che con esperti del settore economico. L’attività di elaborazione legislativa è supportata anche dall’utilizzo di InnovationLAB: la più avanzata piattaforma di co-working esistente in Europa, disponibile gratuitamente anche tramite APP per smartphone e tablet. Si è appena concluso l'evento di Bologna e siamo già proiettati alla prossima tappa di Roma il 19 novembre. Nel mese dicembre le nostre proposte saranno presentate in Parlamento.  

A margine della seconda tappa dell'InnovationTOUR a Bologna è iniziato il procedimento di elaborazione delle proposte di legge in materia di “Elezioni Primarie”, qual è l'attuale situazione italiana?  

Le Elezioni primarie in Italia sono uno strumento importantissimo per riavvicinare i cittadini alla politica e alla selezione della futura classe dirigente.

Pubblicità

Oggi in Italia in materia di “Elezioni Primarie” vi è un vuoto legislativo che Cultura Democratica si pone l’obiettivo di colmare. I partecipanti al workshop hanno elaborato insieme a parlamentari e docenti universitari una bozza della proposta di legge che  permetterà al Paese di dare un ordinamento moderno e innovativo sul tema delle elezioni Primarie.  

All'interno di tale proposta quali sono i punti di innovazione?  

Dopo alcuni tentativi parzialmente riusciti a livello locale, facendo riferimento alla recente legge della Regione Toscana, abbiamo proposto di introdurre a livello nazionale una legge che preveda norme certe e trasparenti sulle elezioni primarie. Questa è una delle ragione per cui la nostra proposta si può definire innovativa. Un ulteriore punto cardine prevede che le elezioni primarie di tutti i partiti e coalizioni si svolano durate la stessa giornata, al fine  di evitare qualsiasi tipo di inquinamento delle votazioni.  

Infine, quale sarà la prossima tappa dell'InnovationTOUR e le proposte di legge che andrete ad elaborare?

Prima di concludere il viaggio dell'InnovationTOUR a dicembre in Parlamento, andremo in altre tre città universitarie per poter dare la possibilità a studenti, laureati e dottorandi di elaborare delle proposte di innovazione legislativa.

Pubblicità

La prossima tappa sarà a Roma per discutere di due tematiche di fondamentale importanza: la prima in materia di lavoro, sul tema della “Staffetta Generazionale”, e l'altra in materia di Difesa con “Cybersecurity”. #Università