Nuovo aggiornamento sui sondaggi elettorali politici. Oggi, sabato 28 novembre, faremo un confronto sui dati degli istituti Piepoli, Euromedia e Ipsos relativi alle ultime rilevazioni. Il M5S continua ad esercitare un ruolo di primo piano (ieri abbiamo fatto un approfondimento sul Movimento 5 Stelle unico partito a crescere), anche se un sondaggio su 3 mostra una flessione dei 5 Stelle. Di seguito i dati a confronto di Movimento 5 Stelle, Partito democratico, Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d'Italia, con gli aggiornamenti anche sulle ultime vicende politiche che hanno per protagonisti i leader dei partiti italiani. 

Il confronto della settimana dal 23 al 28 novembre

Due istituti su tre danno in crescita il Movimento 5 Stelle, Ipsos e Piepoli, rispettivamente dello 0,1 percento e del 0,5 percento.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo l'istituto Euromedia invece il M5S perde mezzo punto percentuale. Ecco i dati completi del confronto di questa settimana. 

  • Pd: -0,5 (Ipsos) +0,2 (Euromedia) + 0,0 (Piepoli) = -0,3
  • M5S: +0,1 (Ipsos) -0,6 (Euromedia) + 0,5 (Piepoli) = +0,0
  • Lega: +0,2 (Ipsos) +0,4 (Euromedia) +0,0 (Piepoli) = +0,6
  • Forza Italia: -0,1 (Ipsos) -0,1 (Euromedia) +0,0 (Piepoli) = -0,2
  • Fratelli d'Italia:  -0,1 (Ipsos) +0,1 (Euromedia) +0,0 (Piepoli) = +0,0

Lega Nord partito più in salute

Dal confronto emerge un dato inequivocabile: questa settimana il partito più in salute è stato quello della Lega Nord, che ha guadagnato complessivamente lo 0,6 percento. Una boccata d'ossigeno per Matteo Salvini, che in alcuni sondaggi è tornato a quota 15 percento. Come confermano altri siti relativi ai sondaggi, la Lega è riuscita a rosicchiare qualcosa al Movimento 5 Stelle. 

Non crescono Pd e Forza Italia

Se la Lega Nord, al termine del confronto, ha fatto segnare un convincente +0,6 percento, il Pd e Forza Italia sono le due forze politiche che hanno fatto registrare il segno meno.

Pubblicità

Peggio è andata al Partito democratico, in flessione dello 0,3 percento, mentre Forza Italia di Silvio Berlusconi è calata dello 0,2 percento. Stabili Movimento 5 Stelle e Fratelli d'Italia, con il saldo finale che rimane invariato. 

Gli Usa approvano la linea di prudenza scelta dal governo italiano

L'Italia incassa l'appoggio degli Stati Uniti sulla linea di prudenza adottata dal governo Renzi all'indomani degli attentati di Parigi che hanno sconvolto il mondo intero. Nella giornata di ieri c'è stato l'incontro a Villa Taverna, sede dell'ambasciatore Usa a Roma, tra il primo ministro italiano e il vicepresidente degli Stati Uniti d'America. Clima cordiale e piacevole chiacchierata di circa un'ora hanno segnato l'incontro tra i due. 

Salvini contro la Fornero

Tra le ultime notizie sulle pensioni da segnalare il recente post su Facebook di Matteo Salvini, scagliatosi contro la legge Fornero. Queste le parole utilizzate dal leader della Lega Nord: "Mi domando: visto che Renzi trova soldi da "regalare" a tutti, perché non li trova per cancellare l'infame LEGGE FORNERO? Forse esodati, mancati pensionati e giovani disoccupati valgono meno? Non avrò pace finché la maledetta Fornero non sarà cancellata!". 

Di Maio applaude la legge sugli ecoreati

Intanto Luigi Di Maio trova il tempo di elogiare la legge sugli ecoreati approvata in Parlamento grazie all'impegno del Movimento 5 Stelle, parlando nello specifico dell'episodio di Rende, in Calabria, dove è stato applicato il principio "chi inquina deve bonificare l'area".

Pubblicità

Ennesima promessa mantenuta dai 5 Stelle. Per i nuovi sondaggi elettorali clicca 'Segui' in alto a destra. #Sondaggi politici