Meno 2. Nuovi sondaggi elettorali politici shock quelli aggiornati ad oggi, sabato 14 novembre. Il #M5S di Grillo infatti ha praticamente raggiunto il Partito democratico. I 5 Stelle e il #Pd di Renzi sono divisi da soli 2 punti percentuali. Una rimonta clamorosa da parte dei grillini, che si è fatta sempre più incalzante in queste ultime settimane, con il già esaltante - per i 5 Stelle - sondaggio che li vede vincenti al ballottaggio contro i democratici. I dati, sottolineiamo, sono dell'istituto Ipr. 

Ultimi sondaggi elettorali politici: M5S e Pd divisi da 2 punti

Questa settimana vi avevamo parlato del Movimento 5 Stelle distanziato di 3 punti dal Partito democratico.

Pubblicità
Pubblicità

Ora, secondo il sondaggio Ipr del 12 novembre, la distanza si è ancora assottigliata, arrivando a 2 punti. Tutto "merito" del salto del 2% compiuto dai 5 Stelle nel corso degli ultimi due mesi, con i grillini a quota 28 punti percentuali, mentre il Pd è sceso al 30 percento, facendo registrare la flessione dell'1%. Se la tendenza degli ultimi due mesi fosse confermata anche nelle prossime settimane, a gennaio potremmo assistere ad una svolta epocale nel panorama politico italiano, con il Movimento 5 Stelle prima forza politica nel Bel Paese davanti a Pd, Lega e Forza Italia. La forza del Movimento di Grillo verrà "testata" dagli altri partiti alle imminenti elezioni comunali, su tutte Roma, reduce dall'esperienza Marino, e Milano. 

Nella coalizione del Centrodestra intanto si registra il +1 percento di Forza Italia, che ritorna dunque vicina alla Lega Nord, ferma al 14 percento: i due partiti di Matteo Salvini e Silvio Berlusconi sono divisi, così come M5S e Pd, da due punti percentuali.

Pubblicità

Guadagna lo 0,5 percento Fratelli d'Italia, ora al 4,5 percento, mentre il nuovo movimento Sinistra Italiana, che comprende anche Sel, è al 5 percento. Nuova flessione per NCD di Alfano, che passa dal 3,5 al 3 percento rispetto alla rilevazione dell'11 settembre.

Intanto la politica nei prossimi giorni sarà chiamata a reagire di fronte al nuovo attentato terroristico a Parigi. La capitale francese ieri notte è stata colpita da una serie di attacchi da parte di miliziani dell'Isis. Il premier Matteo Renzi nel proprio profilo ufficiale Facebook ha scritto: "Insieme ai nostri fratelli francesi, contro l'atroce attacco a Parigi e all'Europa". Dura la presa di posizione del leader della Lega Nord Salvini: "Una preghiera per i morti innocenti di Parigi. E poi chiusura delle frontiere, controllo a tappeto di tutte le realtà islamiche presenti in Italia, bloccare partenze e sbarchi, attaccare in Siria e in Libia.I tagliagole e i terroristi islamici vanno ELIMINATI con la forza!".  #Sondaggi politici