Arrivano interessanti novità per il mondo politico dall'ultimo sondaggio di Cise-Sole 24 ore sulla situazione politica attuale nel nostro paese. Secondo i dati rilevati, diffusi anche da 'Repubblica', in caso di ballottaggio alle prossime elezioni politiche tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, quest'ultimo avrebbe la meglio. Si tratta di un dato che viene confermato da numerosi altri sondaggi che nelle scorse settimane sono stati mostrati all'opinione pubblica italiana. Ci riferiamo in particolare a quello di EMG, commissionato dal TG di La7 del direttore Enrico Mentana, che in caso di ballottaggio vedrebbe in questo momento il M5s nettamente in vantaggio rispetto al partito dell'attuale Presidente del Consiglio #Matteo Renzi

Il sondaggio conferma un dato molto interessante

Adesso il dato viene confermato anche dal 'Sole 24 ore', che in tal modo certifica quello che ormai da molti viene considerato come un dato abbastanza assodato, e cioè che in questo momento in un eventuale scontro a due, il partito fondato da #Beppe Grillo avrebbe la meglio.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo Roberto D'alimonte, le distanze tra i due principali partiti comunque sarebbero molto ridotte. Quello che traspare in maniera netta da queste proiezioni è il fatto che l'attuale legge elettorale, dopo la riforma del cosiddetto 'Italicum', finisce per penalizzare e di molto il centro destra. Questo in quanto il premio di maggioranza va alla lista e non alla coalizione e dunque se le cose fossero confermate, le prossime elezioni sarebbero una partita a due tra M5S e Pd. 

Insomma gli ultimi #Sondaggi politici relativi alle intenzioni di voto mettono in evidenza come ormai il bipolarismo in Italia si giochi tra un partito che si considera di Governo ed uno, che invece fa dell'anti-politica e dell'opposizione la sua carta vincente. Per D'Alimonte il problema principale di Matteo Renzi in questo momento  proprio il partito di Grillo, questo in quanto il Premier non è ancora riuscito a dotarsi di una solida base elettorale tale da garantirgli un successo sicuro alle prossime elezioni.

Pubblicità

Secondo il sondaggio per la prima volta il M5s si attesterebbe al di sopra della soglia psicologica del 30%