L' intervento è riuscito. #Silvio Berlusconi è stato dimesso ieri mattina dopo le ore 09:30 dall' Ospedale San Raffaele di Milano. L' ex premier è stato sottoposto fortunatamente senza nessun intoppo ad un' importante operazione al tessuto cardiaco. La sostituzione del pacemaker avvenuta per opera dei suoi due medici di fiducia, Alberto Zangrillo e Simone Gulletta, non ha destato quindi alcun tipo di preoccupazione. A dar conforto all'imprenditore erano presenti in sala i suoi figli: Marina 49enne presidente della Fininvest, Piersilvio che controlla il grande gruppo mediatico Mediaset, Luigi, il quintogenito di famiglia nonché imprenditore, e sua moglie Francesca Pascale.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio la bella e giovane donna di origini napoletane ha rassicurato sulle condizioni di salute di Silvio e sulla buona riuscita dell' intervento.

Corsa alle amministrative: Silvio protegge i suoi candidati 

Dimesso dall'Ospedale milanese, il leader di Forza italia Silvio Berlusconi non perde tempo e si rimette subito a lavoro nonostante i due giorni di ricovero per accertamenti: in ballo ci sono le amministrative.  Silvio Berlusconi,Giorgia Meloni e Matteo Salvini conoscono l' importanza delle #Elezioni Amministrative e in questo periodo di intemperie preferiscono non uscire allo scoperto per evitare pericoli, giocando a carte coperte. La scelta della prudenza durerà almeno fin dopo le feste natalizie e, a conferma di ciò, sono arrivate le parole di Ignazio La Russa ex Ministro della Difesa del governo Berlusconi ed ora esponente di spicco del partito Fratelli d' Italia-Alleanza Nazionale: "Mentre la sinistra sta bruciando per autocombustione i suoi candidati, noi abbiamo deciso che fin dopo le vacanze di Natale non sceglieremo il nostro candidato sindaco di Milano, come quello delle altre città che vanno al voto, perché vogliamo valutare nel ventaglio di nomi esistenti quello più adatto per far vincere il centrodestra". Il duello tra Renzi e Berlusconi si gioca sopratutto nella poltrona più ambita, quella di Milano. Tra i candidati a sindaco di Palazzo Marino si fanno i nomi del giornalista Alessandro Sallusti e di Riccardo De Corato, vicesindaco meneghino,ritorna inoltre suggestiva l' ipotesi Paolo Del Debbio noto conduttore televisivo.

Pubblicità

#Politica Milano