In questi giorni si respira un'aria particolarmente pesante nelle fila del Movimento 5 Stelle: infatti la "creatura" ideata da #Beppe Grillo è in fibrillazione a causa della votazione, indetta sul blog dei pentastellati, per decidere se espellere o meno la senatrice Serenella Fucksia, rea secondo i vertici del #M5S di non voler restituire la quota di stipendio che periodicamente i parlamentari grillini rendono, questo già da diversi mesi.

La votazione è avvenuta sul web e hanno partecipato oltre 26 mila iscritti: alla fine il risultato è stato quasi plebiscitario, con ben il 92,6% dei voti (circa 24.600 votanti) che hanno deciso per l'espulsione della senatrice, mentre coloro che si sono detti contrari all'allontanamento sono risultati in netta minoranza (il 7,4% dei partecipanti, ossia poco meno di 2.000 iscritti).

Pubblicità
Pubblicità

Fucksia: 'ho rendicontato tutto, ma pago per aver difeso la Boschi'

A seguito del voto, che ha sancito la trentasettesima espulsione fra i parlamentari pentastellati, sono subito scattate le polemiche, con i militanti grillini in rete letteralmente scatenati, ma anche la stessa Fucksia che aveva fatto partire delle accuse dirette al Movimento ancor prima della fine del voto. Infatti, la senatrice in un post polemico su Facebook ha scritto: "FINITA RENDICONTAZIONE ED EFFETTUATO BONIFICO...Come avevo anticipato."

Tuttavia, questa azione, attuata probabilmente per convincere i votanti della propria buona fede, non ha evitato l'espulsione alla senatrice, la quale dopo il verdetto degli iscritti ha commentato con amarezza l'accaduto, inserendo come possibile motivazione influente sul voto, la sua difesa al ministro Boschi nel caso di Banca Etruria.

Pubblicità

Queste, più precisamente, le parole utilizzate dalla Fucksia al riguardo: "sull'esito ha sicuramente pesato anche il fatto di aver riconosciuto alla Boschi di aver dato uno smacco a un'opposizione farlocca. E ora fa senz'altro gioco al Movimento usare questo tipo di punizione contro di me". Insomma, la polemica non è destinata a spegnersi a breve, ma voi da che parte state? #Senato