Il #Governo ha approvato la card da 500 euro nel pacchetto cultura per  i giovani al compimento dei diciotto anni nel 2016. L’importo potrà essere speso per fini culturali precisi che vanno dal cinema al teatro, dalle mostre ad eventi culturali di diversa natura. Il criterio del bonus ricalca quello del bonus insegnanti da dedicare a spese unicamente rivolte alla cultura. Il pacchetto di modifiche alla legge di stabilità arriva oggi, Martedi 15 dicembre, alla Camera per la seconda lettura, entro il 19 del corrente mese il testo tornerà poi al Senato per l'approvazione definitiva.

Bonus 1000 euro: a chi è riservata la card

Bonus da 1.000 euro una tantum per l'acquisto di uno strumento musicale nuovo a favore degli studenti iscritti ai licei musicali ed ai conservatori di tutta Italia.

Pubblicità
Pubblicità

La somma stanziata dal governo di 1000 euro verrà anticipata all'acquirente da parte del rivenditore di strumenti musicali. Un nuovo interessante bonus per i giovani studenti dei conservatori e dei licei musicali che la legge di stabilità ha approvato oltre al bonus cultura di 500 euro riservato a tutti i ragazzi che compiranno diciotto anni il prossimo 2016.

Renzi: bonus cultura per i giovani diciottenni

La nuova manovra di Matteo Renzi, prevede lo stanziamento di un miliardo per la cultura attraverso una serie di agevolazioni rivolte a tutti i giovani che compiranno 18 anni nel 2016.  La misura, già prevista per la categoria degli insegnanti delle scuole, la cosiddetta "carta bonus", prevede al suo interno l’investimento della somma prevista, a favore di visite a musei, partecipazione a rappresentazioni teatrali e concerti musicali.

Pubblicità

Opportunità della quale potranno beneficiare tutti i futuri diciottenni nel prossimo 2016. Alla base dell’iniziativa di Renzi c’è l’intento di voler responsabilizzare maggiormente i ragazzi, rendendoli partecipi e consapevoli del grandissimo patrimonio culturale e artistico italiano. La nuova manovra prevede anche lo stanziamento di 50 milioni di euro in borse di studio, dedicate a giovani meritevoli che per ragioni economiche non possono permettersi gli studi. Inoltre è stato previsto l’inserimento della somma di 1000 euro una tantum per l’acquisto di uno strumento musicale rivolto agli studenti dei licei musicali e dei conservatori presenti su tutto il territorio nazionale. #Scuola #Matteo Renzi