La vicenda legata al Salva banche continua a tenere il #Governo sotto pressione e rischia davvero di fare vittime illustri, politicamente parlando; questo perché ogni giorno si arricchisce di nuovi retroscena e novità pericolose legate soprattutto alla ministra Maria Elena Boschi e al ruolo dei suoi familiari all'interno di Banca Etruria, salvata dal Governo, ma che ha lasciato a mani vuote molti risparmiatori.

A seguito di tutto questo il Movimento 5 Stelle ha chiesto ufficialmente le dimissioni della Ministra, presentando una mozione di sfiducia sia alla Camera dei Deputati che al Senato della Repubblica, con le due camere che prossimamente dovranno votare sulla questione.

Pubblicità
Pubblicità

Il PM che indaga su Banca Etruria è un consulente di Palazzo Chigi?

Nel frattempo spuntano nuovi inquietanti dettagli in merito alla vicenda di Banca Etruria: si tratta della notizia data dal Fatto Quotidiano, secondo cui il procuratore capo di Arezzo, che si occupa della vicenda relativa al presunto conflitto d'interesse degli ex vertici di Banca Etruria, sarebbe addirittura un consulente del Governo a Palazzo Chigi.

Secondo quanto riportato dallo stesso giornale, sono stati i correntisti a presentare a Roberto Rossi (procuratore della Repubblica di Arezzo) un esposto contro il padre della Boschi ed ora la vicenda rischia di essere scabrosa per il governo Renzi e la stessa Boschi.

Enrico Letta si prende la rivincita: 'Renzi fa moralità ad intermittenza'

Come se non bastasse l'accerchiamento dei giornali, delle opposizioni e anche di molti cittadini verso l'attuale Governo, arriva un duro attacco anche dall'ex premier #Enrico Letta, che si prende una sorta di rivincita nei confronti di Renzi che lo fece fuori senza troppi complimenti.

Pubblicità

Queste le parole usate da Letta: "Se fossi in Parlamento voterei convintamente contro la mozione di sfiducia, per evitare le dimissioni del ministro Boschi, non ho alcun dubbio; così come non ne ho sul fatto che Renzi abbia cambiato idea tante volte e abbia usato due pesi e due misure in una sorta di moralità ad intermittenza". #Matteo Renzi