Nuovi sondaggi politici aggiornati ad oggi 14 dicembre. I dati del sondaggio SWG mettono in luce una flessione del Movimento 5 Stelle, così come avevamo visto in un precedente articolo, quando avevamo confrontato i dati di tre istituti, Ixè, Euromedia e SWG. Nelle intenzioni di voto rilevate da SWG, anche il Partito democratico è dato in calo, ma è una flessione meno significativa rispetto a quella del M5S. Bene invece Forza Italia e Lega Nord, che recuperano importanti punti percentuali. 

Movimento 5 Stelle giù

I sondaggi sul M5S non sono positivi nemmeno in data odierna. Euromedia ed Emg avevano evidenziato la scorsa settimana un calo rispettivamente dello 0,6 e dello 0,1 percento del Movimento di Beppe Grillo.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi invece SWG segnala un calo rispetto alla rilevazione del 3 dicembre, di oltre 1 punto percentuale. Ad inizio dicembre il Movimento era al 25,2 percento, oggi viene dato dallo stesso istituto al 24 percento. 

Intanto in campo politico si registra la mozione contro il ministro Boschi da parte dei 5 Stelle per quanto riguardo il caso Banche. Ad annunciarlo l'onorevole Di Battista nel corso di un'intervista concessa a Maria Latella su Sky Tg24. Queste le parole del deputato dei 5 Stelle: "Nei prossimi giorni il M5S depositerà una mozione di sfiducia contro il ministro Maria Elena Boschi - spiega Alessandro Di Battista - per il conflitto di interessi sulle vicende di compravendita delle azioni di Banca Etruria". 

Partito democratico in calo

Anche il Partito democratico è in difficoltà. Rispetto al Movimento 5 Stelle però, come detto in apertura di articolo, la flessione è più contenuta.

Pubblicità

Dal 33,8 percento, il Pd scende al 33,5%. I dati fanno riferimento fino al 10 dicembre. Il caso Banca Etruria potrebbe nei prossimi giorni e nelle prossime settimane portare ancora più giù il partito di governo. Vi terremo aggiornati inoltre sugli eventuali sviluppi della mozione dei 5 Stelle contro il ministro Boschi. 

Intanto il premier Renzi ha rassicurato i risparmiatori italiani, affermando che il governo utilizzerà il pugno pesante contro chi ha portato loro (i risparmiatori ndr) a perdere denaro, annunciando inoltre un giro di vite contro le possibili future truffe. Il segretario del Partito democratico ha inoltre dichiarato: "Lo dico a nome del governo e del Pd: non abbiamo nessun scheletro nell'armadio". 

Bene il Centrodestra

Positivi i sondaggi per Lega Nord e Forza Italia. Il partito di Matteo Salvini guadagna lo 0,2  percento, portandosi al 15.4 percento, mentre quello di Silvio Berlusconi torna al 12 percento, facendo segnare un confortante più 0,7 percento. I dati sui due partiti di Centrodestra più influenti dovranno essere verificati nelle prossime settimane in relazione a due temi: caso Banche e sconfitta Front National nel ballottaggio in Francia. 

Così Salvini sul ko al secondo turno dell'amica Le Pen: ""Hanno dovuto fare un'ammucchiata, tutti insieme, sinistra e finta destra, socialisti e repubblicani, banchieri e giornali, contro la Le Pen".

Pubblicità

Il numero 1 del Carroccio però, nel ringraziare il leader del Front National, ha anche aggiunto che nessuno potrà più fermare l'avanzata delle persone perbene, sottolineando che potranno sì rallentarla ma non bloccarla.  #Sondaggi politici