Come accade periodicamente, siamo qui ad esporre i risultati di due degli ultimi #Sondaggi politici sulle intenzioni di voto, aggiornati ad oggi, 16 dicembre: vedremo come sono andate due rilevazioni che abbiamo già esaminato una settimana fa, vale a dire quella di Euromedia presentata nel corso della puntata di ieri di Ballarò, e quella di Emg per il Tg La7. Vedremo che ciò che è scaturito ha molto a che fare con quanto successo negli ultimi tempi riguardo al discusso salvataggio di alcune banche, in particolare per quanto riguarda i risultati del Pd.

Sondaggi politici, Euromedia per Ballarò

Partiamo col sondaggio elettorale più recente, quello di Euromedia per Ballarò: in testa troviamo sempre il Pd, che però, rispetto a una settimana fa, crolla, perdendo addirittura un punto e mezzo portandosi al 30,5%.

Pubblicità
Pubblicità

Ne approfitta il M5S, che si migliora dello 0,8% e oggi si trova al 27,2%, molto vicino. Ben mezzo punto in più anche per la Lega Nord, che troviamo al 16%, esattamente quattro punti sopra Forza Italia, che con lo 0,1 in meno si mantiene al 12%. Più 0,2 per Fratelli d'Italia, al 4,8%, mentre l'accoppiata formata da Sel e Sinistra Italiana si migliora dello 0,3 e si porta al 3,8%. Gli altri schieramenti politici di sinistra perdono lo 0,2 e oggi si trovano al 2,1%, mentre il totale di consensi collezionato da Ncd e Udc ammonta all'1,6%. Da segnalare anche l'indagine condotta sulla fiducia in Matteo Renzi, che cala dell'1,7% e oggi è al 30,8%.

Ultimi sondaggi elettorali, Emg per La7

Passiamo ora a vedere i risultati del sondaggio sulle intenzioni di voto di Emg per il Tg La7, dove la situazione è molto più stabile rispetto a quanto visto in precedenza: il Partito Democratico guadagna infatti lo 0,2 e si attesta al 30,2%.

Pubblicità

Movimento 5 Stelle al 27,7%, con lo 0,1 in meno rispetto a sette giorni prima. Meno 0,3 per la Lega Nord, al 16,1%, mentre sono stabili Forza Italia all'11,9%, Fratelli d'Italia e An al 4,7% e Sinistra Italiana al 3,6%. Si migliorano dello 0,2 Nuovo Centrodestra e Udc, oggi al 2,6%, mentre gli altri partiti restano al 3,2%. Come sempre, vengono simulati anche dei ballottaggi: in una sfida tra M5S e Pd, a spuntarla sarebbero i primi, col 52,4% dei voti. Democratici vincenti in un eventuale ballottaggio col Centrodestra, col 51,1%.

Insomma, tra i sondaggi politici presentati, se in quello di Emg la situazione è piuttosto stabile, quello che sorprende è quello di Euromedia per Ballarò, dove la situazione è stravolta rispetto a sette giorni fa: il Pd, secondo molti analisti, paga i recenti avvenimenti, anche tragici, legati al salvataggio delle quattro banche in difficoltà e le polemiche relative al ministro Boschi. Con i sondaggi delle prossime settimane vedremo se la situazione si stabilizzerà in questo modo o se si tratta solo del "sentimento" del momento.