Apriamo un nuovo aggiornamento sui sondaggi politici facendo il punto della situazione dopo che il Canale Televisivo La7 ha diffuso i dati riguardanti la rilevazione delle intenzioni di voto degli elettori. Prima di procedere con l'illustrazione dei riscontri ottenuti, ricordiamo che il sondaggio è stato effettuato da EMG per il TG del canale televisivo, mentre i dati risalgono al 14 dicembre 2016.

Sondaggi elettorali, ecco i risultati delle nuove rilevazioni

Entrando nel vivo dei risultati riportati, troviamo che le intenzioni di voto dimostrano come le posizioni dei tre principali partiti siano molto vicine tra di loro.

Pubblicità
Pubblicità

I PD - Partito Democratico otterrebbe infatti il 30,7% delle preferenze (contro il 40,8% del 2014), mentre Centrodestra arriverebbe al 30,6% (contro il 26,7%). Infine, rispetto allo scorso anno bisogna segnalare il balzo del Movimento Cinque Stelle, che passa dal 21,2% al 29,6%. Per quanto riguarda gli altri partiti, troviamo la Sinistra Italiana al 3,3$, seguita da NCD e UDC al 2,3% e dagli altri partiti che raccolgono complessivamente il restante 3,5% delle preferenze degli elettori.

Preferenze politiche, il M5S potrebbe non arrivare al secondo turno?

Stante la situazione, possiamo provare a compiere una prima interpretazione delle rilevazioni comunicate da EMG per TG La7. Quello che salta subito all'occhio è che a causa dell'Italicum, il M5S rischierebbe di non riuscire ad accedere al secondo turno di ballottaggio, sebbene molti italiani potrebbero effettivamente scegliere il partito di Di Maio.

Pubblicità

Ma dato che il Centrodestra risulterebbe premiato rispetto allo stesso M5S, di fatto ci potremmo trovare con un confronto finale tra destra e sinistra. Una situazione molto simile a quella registrata in questi giorni in Francia, dove i vari schieramenti si sono uniti per sfavorire l'emersione della Le Pen nelle votazioni regionali. Detto ciò, è evidente che la fotografia scattata a dicembre potrebbe variare anche notevolmente nei prossimi mesi.

Come da nostra abitudine, restiamo a disposizione nel caso desideriate aggiungere un commento rispetto alle ultime notizie che vi abbiamo riportato. Se invece volete ricevere tutti i prossimi aggiornamenti, vi ricordiamo di cliccare il comodo pulsante "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Governo #amnistia #indulto