Nuovo appuntamento con gli ultimi #Sondaggi politici sulle intenzioni di voto, questa volta aggiornati al 27 gennaio: come sempre, prenderemo in esame due indagini elettorali, quella di Emg per il Tg La7 e quella di Euromedia per Ballarò. Come sarà stata la settimana per i vari partiti? Come avranno influito le ultime vicende sull'orientamento degli intervistati? Vediamolo subito, partendo con la rilevazione presentata nel corso dell'ultima puntata della trasmissione di Rai 3.

Sondaggi politici, Ballarò del 27 gennaio

Il dato più rilevante dell'ultima indagine elettorale condotta da Euromedia per Ballarò è sicuramente il calo dei grillini: se il Partito Democratico, infatti, è più o meno stabile al 30,4%, il Movimento 5 Stelle perde lo 0,6 e oggi si trova al 25,7%.

Pubblicità
Pubblicità

Più 0,3 per la Lega Nord, al 15,8%, e per Forza Italia, all'11,5%. Leggerissima variazione positiva per Fratelli d'Italia, al 5,4%, mentre Sel e Sinistra Italiana calano dello 0,2 e si portano al 3,8%. Altri partiti di sinistra al 2,4%, mentre Nuovo Centrodestra e Udc balzano in avanti dello 0,4 e oggi sono al 2,2%.

Se i 5 Stelle devono riflettere sul dato sulle intenzioni di voto alle politiche, il governo Renzi non può ignorare i dati sulla fiducia nell'esecutivo e quella personale nel premier: la fiducia nel governo, rispetto all'ultimo sondaggio, cala infatti dello 0,4 e oggi è al 27,6%, mentre quella nel Presidente del Consiglio scende di mezzo punto percentuale, attestandosi al 30%.

Ultimi sondaggi elettorali, Emg per La7

Nell'ultimo sondaggio sulle intenzioni di voto condotto da Emg per il Tg La7, il Pd è in linea di massima stabile rispetto a sette giorni fa, col 31,4% dei consensi.

Pubblicità

Calo del M5S, ma più contenuto rispetto all'indagine precedente: con lo 0,2 in meno, oggi il Movimento è al 26,8%. Minimo calo per la Lega Nord, al 15,3%, mentre Forza Italia si migliora dello 0,2 e si porta all'11,8%. Più 0,2 anche per Fratelli d'Italia, al 5,5%, mentre Sinistra Italiana presenta lo stesso scarto ma in negativo, attestandosi oggi al 3,6%. Variazione verso il basso dello 0,2 anche per Ncd e Udc, al 2,3%. Altri partiti al 3,3%.

Come sempre, nel Tg di Enrico Mentana sono stati presentati anche i dati di eventuali ballottaggi: la cosa curiosa è che i due schieramenti politici che oggi andrebbero alla tornata elettorale finale sono quelli di Centrosinistra e Centrodestra, ma entrambi perderebbero se si confrontasserro col Movimento 5 Stelle: andando più nel dettaglio, il Pd e il Centrosinistra trionferebbero sul Centrodestra col 52,5% dei voti, ma perderebbero contro i 5 Stelle, i quali totalizzerebbero il 51,3% dei consensi elettorali. M5S sarebbe vincente anche contro la coalizione di Centrodestra, ottenendo il 52,5% delle preferenze.