Pina Picierno, Eurodeputata del #Pd, ma anche componente della segreteria dello stesso partito in Campania, nonché fedelissima del premier Matteo Renzi, tanto da essere nominata responsabile per la legalità, ha voluto dire la sua sulla torbida vicenda che ha toccato il Movimento 5 Stelle e il consiglio comunale di Quarto, presieduto da Rosa Capuozzo, sindaco nominato con i pentastellati.

Più nello specifico la Picierno, arrivata spesso allo scontro con i grillini in passato, si è detta stupefatta ed inquietata quando ha saputo dell'esistenza di intercettazioni in cui il clan dei Polverino avrebbe chiesto voti per il Movimento 5 Stelle, così in un'intervista ha attaccato sia Luigi Di Maio che il leader #Beppe Grillo.

Pubblicità
Pubblicità

Picierno: "rimprovero a Di Maio un silenzio che sta diventando omertoso"

La Picierno ha preso di mira il vice presidente della Camera Luigi Di Maio, che da campano si spese durante la campagna elettorale di Quarto, usando queste parole: "A Di Maio rimprovero il silenzio, che per me sta diventando omertoso. Vanno dette parole di chiarezza. E invece non ho sentito una parola sulle dimissioni del sindaco Rosa Capuozzo e di un consiglio comunale eletto in questo modo, anzi Grillo sembra difenderlo".

Successivamente l'esponente del Partito Democratico se la prende con i vertici dei 5 Stelle: "vivono in una contraddizione incredibile, da una parte procedono a espulsioni facili con chi non segue la linea, come accaduto alla senatrice Fucksia, solo per aver difeso la Boschi, dall'altra se ne fregano di questioni molto serie, il sindaco dovrebbe dimettersi subito".

Pubblicità

Pina Picierno ne ha anche per Grillo accusato di non aver fatto per nulla chiarezza, con il suo post nel blog in merito alla questione, definendo le sue dichiarazioni "simili ad una puntata di Marzullo e alla sua celebre frase si faccia una domanda e si dia una risposta".

Insomma, il PD e la sua esponente sembrano molto aggressivi nei confronti dei 5 stelle, secondo voi questi attacchi sono motivati o hanno lo scopo di buttare fango sul partito avvero a quello di Renzi? #M5S