Lo scrittore Roberto Saviano, da sempre impegnato nei racconti e nella lotta ai clan malavitosi presenti in Campania, in Sicilia, così come in diverse altre regioni dell'Italia, compreso il Nord, anche questa volta non si è potuto esimere dall'esprime un giudizio su quanto accaduto nel comune di Quarto (in provincia di Napoli).

Saviano ha utilizzato la rete per proporre il proprio punto di vista, che questa volta è sembrato più vicino a quello del Partito Democratico rispetto a quello dei pentastellati sulla questione, a differenza di quando il sindaco Rosa Capuozzo fu eletta e in cui celebrò la vittoria dei pentastellati in quanto unica vera alternativa alla vecchia politica e capace di evitare il voto di scambio.

Pubblicità
Pubblicità

Saviano: "sindaco dimettiti o il M5S avrà una stella nera nel suo simbolo"

Queste le parole utilizzate da Saviano all'interno di un tweet: "il sindaco di Quarto deve dimettersi. Se non lo fa il ##M5S aggiungerà una black star al suo simbolo". Dunque lo scrittore prende una posizione chiara e netta sulla vicenda, con #Beppe Grillo e i vertici del Movimento 5 Stelle che probabilmente non gradiranno questa esternazione social, anche perchè è da tempo che ricordano di aver espulso il consigliere coinvolto nel losco scambio voti-favori che hanno caratterizzato le ultime elezioni.

E' dunque partita una nuova polemica contro i pentastellati che si stanno difendendo dalle richieste di dimissioni che arrivano copiose dalle parti politiche avverse. Per rafforzare la propria posizione il Movimento di Grillo ha annunciato un "flash mob per la legalità" che si terrà proprio davanti al comune di Quarto.

Pubblicità

A tal proposito il sindaco Capuozzo in una nota ha fatto un appello per realizzare "una rete anti-mafia, con l'aiuto della stampa per sostenere l'azione del comune nella lotta contro la camorra, in quanto da affrontare a prescindere dai colori politici". Ormai la polemica su questa questione ha raggiunto una portata nazionale e siamo certi che questo non sarà l'ultimo capitolo, voi state con Saviano o sostenete le ragioni del M5S? #Pd