Scicli (Ragusa) Una fiaccolata in memoria della democrazia che fu, anche per le strisce blu. È una iniziativa organizzata dalla lista Progetto Civico per Scicli che ha già lanciato, con parecchio anticipo, il suo candidato alla carica di Sindaco di Scicli, comune al momento guidato da una triade commissariale nominata dopo il decreto del Consiglio dei ministri che ha sciolto l’ente per infiltrazioni mafiose. La gestione dei commissari è molto criticata, in poco tempo la triade ha portato le tariffe delle tasse comunali al limite massimo consentito, molte polemiche hanno ad esempio scatenato gli incrementi delle tariffe relative alla retta degli asili nido comunali e per l’utilizzo degli impianti sportivi.

Pubblicità
Pubblicità

L’ultimo provvedimento che non è andato proprio giù a molti sciclitani è il ripristino delle strisce blu con incarico di gestione dato ad una società esterna. In paese vi sono strisce blu ovunque e già pare che siano pronti ricorsi da parte di associazioni di categoria che hanno riscontrato illegittimità nella dislocazione delle strisce lungo il territorio comunale.

L'iniziativa vuole dare un segnale alle istituzioni

È per tale motivo che il movimento politico Progetto Civico per Scicli, con in testa colui che sarà prossimo candidato sindaco, Carmelo Vanasia, ha organizzato una fiaccolata prevista per giorno 11 gennaio alle ore 20,30 con partenza da Via Mormino Penna. «La nostra iniziativa – fanno sapere dal Movimento – è stata organizzata per dare un segnale alle istituzioni che ogni giorno ci impartiscono lezioni di legalità e democrazia, nei cui valori la gente onesta di Scicli rimane ancorata»

Si tratta di una iniziativa simbolica che, ovviamente, non mancherà di sollevare critiche e discussioni, soprattutto da parte di chi pensa che le fiaccolate cittadine debbano essere organizzate per iniziative legate a fatti strettamente sociali e umanitari ma, come detto, l’intento di Progetto Civico per Scicli è quello di attirare l’attenzione sulla gestione dei commissari e delle istituzioni in generale, gestione che sta segnando molto la città divenuta famosa nel mondo per essere la Vigata del Commissario Montalbano, adesso occorrerà vedere quanti recepiranno il messaggio e parteciperanno alla fiaccolata.

Pubblicità

#Cronaca Ragusa