In quest’ultima settimana del mese di gennaio sono stati pubblicati diversi #Sondaggi politici, che mostrano le intenzioni di voto dei cittadini ai partiti, nonostante non siamo in prossimità della tornata elettorale. Gli istituti di ricerca hanno rilevato il ‘gradimento’ degli italiani nei confronti dei partiti e rispetto a qualche settimana fa sembrano esserci dei cambiamenti notevoli. Il dato più significativo riguarda il Movimento 5 Stelle, che, dopo aver segnato il record in positivo ed aver avvicinato parecchio il Partito Democratico, ora è in caduta libera. Nel corso di queste prime settimane dell’anno è stato perso parecchio terreno, anche se non tutti stanno approfittando di tutto questo.

Pubblicità
Pubblicità

Vediamo qui a seguire quali sono le percentuali per ciascun partito, nonché i nuovi dati sulla fiducia nel Governo e nel Premier.

Euromedia: centrodestra torna a sorridere, centrosinistra no

L’istituto Euromedia evidenzia un brusco calo del #M5S (-0,6%), che scende al 25,7% nel giro di una settimana. Il PD non coglie l’attimo per allungare le distanze, anzi, perde anch’esso, seppur di meno (-0,1%), portandosi al 30,4%. A vivere un momento positivo sembra tutto il Cdx, che vede guadagnare tutti i partiti. #Lega Nord e Forza Italia incrementano il loro valore dello 0,3%, salendo rispettivamente al 15,8% e all’11,5%; Fratelli d’Italia con Alleanza Nazionale, invece, fa registrare un +0,1%, che proietta il partito di Giorgia Meloni fino al 5,4%. Risale la china anche Nuovo Centrodestra con Unione di Centro (+0,4%), che si porta al 2,2% dopo la discesa precedente.

Pubblicità

Non se la passano bene nel Csx, dove abbiamo Sinistra Italiana al 3,8%, con un calo dello 0,2%, e gli Altri al 2,4%, con una perdita dello 0,1%. Complessivamente troviamo lo schieramento di centrosinistra e quello di centrodestra divisi da poco meno di quattro punti percentuali; il primo si attesta al 36,6% ed il secondo al 32,7%. Sette giorni fa, invece, le distanze erano più ampie, per l’esattezza cinque punti percentuali (37% vs 32%).

Il sondaggio politico di Euromedia mostra anche il dato sulla fiducia dei cittadini in Matteo Renzi e nell’Esecutivo. In entrambi i casi abbiamo un calo rispetto alla rilevazione scorsa; per quanto concerne il Premier è al 30% (-0,5%), mentre per il Governo è al 27,6% (-0,4%). La situazione è dunque in costante evoluzione e nel corso delle settimane che verranno potrebbero esserci altri cambi di rotta, per aggiornamenti in merito alle intenzioni di voto vi invitiamo a seguirci ancora, ricordandovi che oltre ai sondaggi a livello nazionale, in vista delle elezioni comunali vi proporremo anche quelli riguardanti le grandi città come Milano, Roma, Napoli e Torino.