Guido Bertolaso sarà il candidato sindaco di #Roma per il centro-destra. La notizia è stata resa nota dall’agenzia stampa AdnKronos e annuncia che l’ex capo della Protezione Civile concorrerà per la poltrona di primo cittadino della Capitale sotto le sigle di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega Nord. Le trattative si sarebbero concluse nella serata di ieri, venerdi 12 febbraio, dopo una giornata intesa tra telefonate, confronti e dibattiti tra i leader del centro-destra. Protagonista assoluto è stato #Silvio Berlusconi che ha intensificato il pressing nei confronti del già vice-commissario per il Giubileo del 2000, quando Roma era guidata da Rutelli, e profondo conoscitore della pubblica amministrazione.

Pubblicità
Pubblicità

Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi avevano già individuato in Bertolaso il candidato ideale per la carica di Sindaco di Roma, ma inizialmente il manager aveva rifiutato l’offerta per via di problemi di natura famigliare legati allo stato di salute di un parente. Una volta risolto il problema di famiglia, Berlusconi è tornato all’attacco riuscendo ad ottenere un sì che lancia definitivamente la corsa del centro-destra per la conquista dell’ambita poltrona romana. Tramite un comunicato ufficiale diramato dai tre partiti della coalizione, i leader tengono a sottolineare come la scelta di puntare su Guido Bertolaso sia stata pienamente condivisa da tutti

Salvini inizialmente contrario

Sulla condivisione di #Matteo Salvini, però, rimane qualche dubbio, pare che nei giorni scorsi il leader del carroccio abbia espresso delle perplessità riguardo la scelta di candidare l’ex capo della Protezione Civile, perplessità fondate sui processi in corso in cui è imputato proprio Bertolaso, ma alla fine, per amore della coalizione, il leader leghista ha deciso di acconsentire alla decisione avendo già lui ottenuto gli appoggi per le candidature del Nord. Silvio Berlusconi ha dichiarato che i romani non avrebbero potuto chiedere di più per la guida della città, "un manager  in grado di affrontare le emergenze con grande professionalità e Roma – ha affermato Berlusconi – è in stato di emergenza, una situazione creata dall’amministrazione di centro-sinistra".

Pubblicità

Berlusconi ha poi ribadito come la scelta della colazione di centro-destra, in relazione alle prossime amministrative, sia stata quella di puntare sui manager, professionisti che hanno comprovate doti amministrative e gestionali, e non su politicanti dell’ultima ora.

Sui processi che riguardano Guido Bertolaso, infine, Berlusconi ha dichiarato di aver letto tutti i fascicoli a suo carico e che sono tutte accuse infondate, "questo sarà un punto di forza per spiegare come funziona la magistratura in Italia”.