Ieri è finalmente sbarcato a Fiumicino l’Aereo Presidenziale che d’ora in avanti accompagnerà il Premier Matteo Renzi e altre alte cariche dello Stato, incluso il Presidente della Repubblica, nei viaggi a lunga percorrenza. 

Partito alle 19 ora locale da Abu Dhabi (intorno alle 2 di notte di quest’oggi), il velivolo acquistato in leasing da Ethiad è atterrato sul suolo romano. In mattinata è prevista una riunione in cui verranno discussi diversi dettagli riguardanti la gestione dell’aereo, che con ogni probabilità stazionerà in maniera permanente proprio nell’aeroporto della Capitale, in un’area riservata. La gestione tecnica riguardante manutenzione e tenuta in sicurezza, a meno di clamorose sorprese, verrà affidata ad Alitalia.

Pubblicità
Pubblicità

Il nuovo Airbus monta quattro motori Rolls-Royce Trent 533-61 e può percorrere fino a 17 mila chilometri senza mai fermarsi, La fusoliera sarà bianca e vanterà la scritta Repubblica Italiana e la coda avrà un tricolore disegnato. l’Airbus A340-541 (sigla A6-EHA) avrà a disposizione tutti i comfort richiesti da Palazzo Chigi comprese i stretti protocolli di sicurezza richiesti per le alte cariche dello Stato

I costi 

Secondo alcuni esperti del Corriere della Sera, la quota mensile per il leasing che la Presidenza del Consiglio verserà nelle case della Ethiad si aggira intorno ai 200 mila euro anche se da Palazzo Chigi non è arrivato nessun commento riguardo le cifre, che per ora rimangono top secret. Qualcuno si è chiesto se fosse necessario, per il Governo, comprare un nuovo aereo e aggiungere una spesa di certo non irrisoria al bilancio mensile.

Pubblicità

La necessità di comprare un mezzo più potente deriva dall’esigenza di poter effettuare voli lunghi senza effettuare scali per i rifornimenti di carburante. L’Airbus in questione, infatti, è l’aereo con la più ampia autonomia prodotto da Ethiad. Lo stesso, inoltre, è stato usato da numerose compagnie aeree asiatiche per i servizi transpacifici verso gli States.

Sulla cifra che verrà pagata mensilmente alla Ethiad viene mantenuto il riserbo, ma alcuni esperti del Corriere della Sera hanno fatto notare come in Europa, di norma, il leasing di un aeromobile del genere costi tra i 230 e i 315 mila euro al mese. Per quanto riguarda i membri dell’equipaggio, invece, quest’ultimo sarà composto dai piloti dell’Aeronautica Militare appartenenti al 31° stormo di stanza all’Aeroporto di Ciampino, che nei mesi scorsi hanno sostenuto un corso pratico per imparare a far volare l’Airbus nuovo di zecca. #Presidenza della Repubblica #Matteo Renzi