La conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa ai microfoni dell’Agenzia Stampa Ansa ha dichiarato che si sfila dal ruolo di candidata sindaco della Capitale. "Il mio mestiere, ha detto la Dalla Chiesa, è un altro, la politica mi interessa e mi è sempre interessata, ma non posso buttarmi a casaccio in un impegno così importante come quello di governare la città di #Roma. Il mio – ha affermato ancora – è un dovere verso i cittadini, le mie priorità sono la famiglia e il mio lavoro".

Insomma, con queste parole la storica conduttrice Mediaset da il ben servito a Silvio Berlusconi che in queste ore stava premendo sull’acceleratore per avere il si di Rita che, invece, stando a quando riporta l’Ansa, avrebbe declinato l’invito del Cavaliere supportato, in questa decisione, dalla leader di Fratelli d’Italia- An Giorgia Meloni.

Pubblicità
Pubblicità

La Dalla Chiesa non se la sente di prendersi un impegno così importante e gravoso dando risposta negativa all’ex Presidente del Consiglio che ha sempre puntato sulle sue dipendenti invitandole all’impegno in politica. Il Cavaliere ci è riuscito diverse volte, tante le donne note della Mediaset che si sono ritrovate candidate nelle liste di Forza Italia, dalla Carfagna a Iva Zanicchi la lista è lunga. Che Berlusconi stia perdendo il suo appeal? Può darsi, ma ancora non è detta l’ultima parola, i due devono incontrarsi e chissà che il guru della televisione italiana non trovi  gli argomenti per convincere la figlia di Carlo Alberto della Chiesa.

Il Centro Destra dovrà rivedere i piani

La news politica sulla probabile candidatura di Rita Dalla Chiesa a sindaco di Roma era venuta fuori da Giorgia Meloni, idea sposata anche da Forza Italia alla ricerca di un volto che possa dare filo da torcere agli avversari in vista delle prossime elezioni che si terranno nella città capitolina.

Pubblicità

L’ipotesi Dalla Chiesa, però, non aveva trovato d’accordo il leader della Lega Nord #Matteo Salvini  che aveva bollato la strada indicata dalla Meloni come sbagliata, senza metodo. Se confermato, il diniego dell’ex conduttrice di Forum, porterà il centro-destra a discutere su un volto nuovo, una figura di spicco, ma chi potrebbe essere? #Silvio Berlusconi