Come abbiamo sottolineato più di una volta, il vero significato dei sondaggi elettorali politici sta non tanto nel singolo dato della singola rilevazione ma nel trend degli ultimi mesi o dell'ultimo anno: in questo senso, gli ultimi dati aggiornati dell'istituto Demos acquistano un significato maggiore se comparati con quelli dell'anno scorso più o meno nello stesso periodo. L'ultimo anno del governo Renzi, possiamo anticipare, ha segnato soprattutto due tendenze: un calo nettissimo del Partito Democratico e una decisa crescita del #M5S. La Lega Nord, invece, sarebbe stata piuttosto costante, mentre un calo (ma non così netto come si penserebbe) lo avrebbe avuto anche Forza Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Dati ultimi sondaggi elettorali politici ad oggi 28-02

Per una disamina corretta e approfondita dei trend sui sondaggi elettorali politici aggiornati al 28 febbraio, occorre lavorare sull'ultimo anno. Ecco cosa raccontano i dati dell'istituto Demos:

  • Partito Democratico: nel mese di gennaio 2015, dunque poco più di un anno fa, il partito di governo e del premier Matteo Renzi si trovava al 36,3% (pochi mesi prima, nel settembre 2014, superava il 41%) – ad oggi 28 febbraio, secondo l'istituto Demos, il #Pd è al 32,2% in leggera crescita rispetto al mese di novembre quando prendeva il 31,6% - insomma, il calo, nel lungo periodo, è netto: le amministrative saranno sicuramente un banco di prova decisivo per la tenuta del governo
  • Movimento 5 Stelle: nel mese di gennaio 2015, il M5S era al 19,7% (e pochi mesi prima, nel settembre 2014, al 2% netto) – ad oggi 28 febbraio il movimento di Beppe Grillo si attesta al 25,8% con una crescita nell'ultimo anno molto netta: preoccupa, però, un dato (riflesso, probabilmente, delle ultime vicende di Quarto), nel mese di novembre 2015 il M5S era al 27,6%; anche in questo caso, le amministrative saranno un banco di prova decisivo per i Cinque Stelle
  • Lega Nord: nel mese di gennaio 2015, il partito di Salvini era al 13% netto (e pochi mesi prima, sempre nel settembre 2014, solo al 6,9%) – ad oggi 28 febbraio, la Lega Nord è al 13,2%: in parole semplici, la svolta segnata da Matteo Salvini ha già raggiunto il suo massimo l'anno scorso e negli ultimi mesi il partito è essenzialmente costante nelle rilevazioni; un calo, comunque, si segnala rispetto al novembre 2015 quando si superava il 14%
  • Forza Italia: nel mese di gennaio 2015, il partito si trovava al 15,8% (pochi mesi prima, nel settembre 2014, superava il 18%) – ad oggi 28 febbraio, secondo l'istituto Demos, FI è al 13,3% in leggera crescita rispetto al mese di novembre quando prendeva il 12,8%

Per quanto riguarda gli altri partiti, i dati dei sondaggi elettorali politici al 28 febbraio danno questi risultati: Fratelli d'Italia al 5,5% e in crescita; altri di sinistra (SEL, Sinistra Italiana, etc.) al 4,7% in leggero calo; NCD e UDC al 2,1% in calo netto e costante.

Pubblicità

Per aggiornamenti e approfondimenti sui sondaggi e i dati, cliccate su 'Segui' in alto sopra l'articolo. #Sondaggi politici