Ancora #Sondaggi politici favorevoli al Centrodestra. I dati Emg confermano il recupero della coalizione liberale su quella del Centrosinistra. Le due coalizioni avversarie sono divise da 2 punti percentuali. Grande merito è da attribuire alla Lega Nord, vicina al 16 percento. Bene anche Fratelli d'Italia, mentre Forza Italia perde qualcosina. Il Partito democratico, contrariamente a quanto ci si aspetti da uno scenario di questo genere, recupera quasi mezzo punto percentuale rispetto all'ultima rilevazione. Sul dato della coalizione incide il calo di Sinistra Italiana. Ancora in crisi invece il Movimento 5 Stelle, nonostante i segnali positivi dei giorni scorsi.

Pubblicità
Pubblicità

Centrodestra al 33 percento

Il Centrodestra torna a sorridere. Gli ultimi sondaggi politici danno la Lega Nord al 15,8 percento, in crescita dello 0,5 percento, vicina alla soglia del 16 percento, raggiunta a più riprese da nei mesi scorsi, anche di recente a dir la verità, in occasione del sondaggio pubblicato in data 11 gennaio. Salvini di recente è stato protagonista della convention a Milano insieme alla Le Pen, leader del Front National, in occasione della prima riunione dell'Enf, il gruppo parlamentare degli euroscettici. Il segretario generale della Lega inoltre ha attaccato a più riprese la legge Fornero, ribadendo il proprio appoggio alla proposta di Cesare Damiano, relativamente sia a quota 97 che quota 41 per i lavoratori precoci. La crescita del Centrodestra, che ha raggiunto il 33 percento, si deve anche alla forza di Fratelli d'Italia.

Pubblicità

Il partito di Giorgia Meloni è al 5,6 percento. Perde leggermente terreno invece Forza Italia, che accusa un calo dello 0,2 percento, scendendo all'11,6. Le sorti della coalizione si decideranno molto probabilmente alle prossime amministrative, sopratutto di Milano e Roma. Nel capoluogo meneghino i liberali si giocano la partita forse più importante. L'avversario da battere sarà con ogni probabilità Giuseppe Sala, che stando ai sondaggi politici della settimana scorsa dovrebbe facilmente vincere le primarie del Pd per la corsa a sindaco di Milano. Ancora non si conosce il nome del candidato sindaco del Centrodestra, ma negli ultimi giorni si parla con sempre più insistenza del nome di Stefano Parisi, attualmente alla guida di 'Chili', piattaforma di video e film on demand, in passato general manage del comune di Milano ai tempi della giunta Albertini. Secondo Il Sole 24 ore, Salvini e Berlusconi sarebbero entrambi d'accordo su questo nome. 

M5S giù

Il Movimento 5 Stelle scende ancora.

Pubblicità

Non un bel segnale per i pentastellati, che speravano di poter rivedere la luce in questo inizio di febbraio, dopo aver conosciuto una profonda crisi tra fine dicembre e tutto il mese di gennaio. Per Emg, il calo rispetto a 7 giorni fa è dello 0,3 percento. Il dato aggiornato dunque si attesta su un valore pari al 26,5 percento, lo stesso valore registrato il 28 settembre scorso. Ricordiamo che, stando sempre ai dati Emg, il punto più alto è stato raggiunto dal Movimento il 21 dicembre, quando il M5S era dato al 28,1 percento. Da allora i grillini hanno perso un punto e mezzo percentuale. Nei prossimi sondaggi politici il Movimento riuscirà ad intravedere la luce?