Gli ultimi sondaggi politici pubblicati dai vari istituti mostrano una crescita da parte del Partito Democratico, che in vista delle prossime elezioni riprende a marciare forte. Non fa altrettanto il Movimento 5 Stelle, che in queste ultime settimane ha perso consensi, vedendosi ampliare il gap dalla vetta. Bisognerà capire se si tratta soltanto di un calo momentaneo e se presto riprenderà la rincorsa al primato, dopo che a dicembre i pentastellati erano giunto ad un soffio dall’aggancio. A seguire vi mostreremo i dati dei sondaggi elettorali di SWG e Ixè per ciascuno dei partiti italiani.

SWG: Matteo Renzi allunga su Beppe Grillo

L’istituto SWG evidenzia un’impennata da parte del #Pd (+1%), che porta il partito di Matteo Renzi al 34,8% nel giro di una settimana.

Pubblicità
Pubblicità

Prosegue la flessione del #M5S (-0,5%), che vede il movimento di Beppe Grillo scendere al 22,6%. A guadagnare rispetto alla rilevazione scorsa è anche Lega Nord (+0,3%), che ora si attesta al 15%, mentre si registra un lieve calo per Forza Italia (-0,1%), per un totale del 12%. Nell’area governativa abbiamo Nuovo Centrodestra al 3,7% (+0,4%), mentre gli altri passano dall’1% allo 0,7%. Per quanto riguarda i partiti all’opposizione di Governo, invece, c’è Fratelli d’Italia in crescita dello 0,4%, che ora viene quotato al 4,2%, mentre Sinistra Italiana scende al 3,5%, perdendo lo 0,4%. Troviamo anche Rifondazione Comunista all’1,5% (-0,1%), Verdi allo 0,5% (stabile) e gli altri all’1,5% (-0,7%). Il dato complessivo vede il Csx al 38,8%, mentre il Cdx insegue con il 31,2% ad oltre sette punti di distanza.

Pubblicità

Ixè: Lega Nord in crescita, Forza Italia no

L’istituto Ixè mostra un discreto incremento per il partito di Matteo Salvini (+0,5%) nelle intenzioni di voto degli italiani, che ad oggi viene attestato al 14,6%, mentre non fa altrettanto quello di Silvio Berlusconi (-0,2%), che scende all’11%. Bene anche il PD, che fa registrare un +0,4% rispetto alla scorsa volta, salendo dal 33,9% ed allungando sul M5S, che pur incrementando dello 0,1%, si trova al 25,3% e più distante rispetto alle settimane scorse. Proseguiamo con FdI-An al 4,2% (+0,2%), Ncd-Udc al 3,3% (-0,3%) e SI al 4% (-0,4%). Infine, abbiamo gli altri del centrosinistra all’1%, del centrodestra allo 0,5% e né di uno e né dell’altro al 2,2%. Complessivamente troviamo Csx al 38,9% e Cdx al 30,3%, con oltre otto punti percentuali a dividere i due schieramenti. #Sondaggi politici