Il suo nome era circolato negli ambienti negli ultimi giorni dopo la formalizzazione e il successivo ritiro da parte del Partito Democratico crotonese della candidatura a Sindaco di Arturo Crugliano Pantisano. Il classico coniglio dal cilindro estratto nel momento di massima difficoltà politica e in grado di sopperire alla mancanza di idee e fornire una candidatura forte in vista della prossima tornata elettiva nella città pitagorica. Il prescelto è stato per alcune ore il Vice Presidente dell'F.C. Crotone e della Lega B, Salvatore Gualtieri, in passato anche presidente della società calcistica e attualmente uno dei principali punti di forza della classe imprenditoriale pitagorica. 

No Grazie

Non è tardata però ad arrivare attraverso una nota la risposta del diretto interessato.

Pubblicità
Pubblicità

Tirato in causa è stato lo stesso Salvatore Gualtieri a declinare l'offerta del partito politico attualmente insediato al Comune con la giunta uscente di Peppino Vallone (secondo mandato e attualmente Presidente di Provincia). Una scelta per i più dettata dalla volontà più o meno diretta di inserire una figura della società crotonese, tra una rosa di nomi al vaglio in questi giorni. Un dirigente affermato e che sta portando lustro alla città attraverso le gesta sportive delle Crotone calcistica, attualmente ad un passo dalla realizzazione di un vero e proprio sogno è sembrato quindi un nome adatto alla figura di primo cittadino.

Le parole lusingate del diretto interessato, che non ha fatto mancare i suoi ringraziamenti a chi da sempre ha creduto in lui e continua a sostenere l'operato del suo lavoro hanno però lasciato strada alla volontà di dedicarsi a pieno, così come avvenuto in questi anni, alle proprie aziende, in modo da non far mancare mai il pieno appoggio ai dipendenti e alla società calcistica rossoblù.

Pubblicità

Un "No, grazie" che rimette nuovamente in discussione il candidato a Sindaco nel PD per la città di Crotone, uno dei pochi comuni con una candidatura ancora incerta, un nome che andrà trovato nel più breve tempo possibile in modo da concentrarsi sul programma da presentare alla cittadinanza.   #Elezioni politiche